precari

In primo piano

MORIRE DI LAVORO

“Una giornata per ricordare chi muore di lavoro”, Carlo Soricelli, ex operaio metalmeccanico e fondatore…

Approfondimento

Birra o cara, quanto mi costi!

Dunque, ricapitoliamo. Entro il 15 ottobre il governo deve finanziare la cancellazione della seconda rata dell’IMU sulla prima casa, altrimenti si paga. E sì perché nel famoso decreto legge del 31 agosto, una furbata di Letta e sbandierato come un successo dai berlusconiani, c’è solo la cancellazione della prima delle due rate, mentre per la seconda tutto è stato rinviato in attesa della ‘copertura’ di 2 miliardi e 400 milioni di euro. E stiamo parlando solo di quest’anno perché dopo dovrebbe en

Economia

Decreto scuola, Di Lello:
«Tassare gioco d’azzardo»

Assunzione di 26mila insegnanti di sostegno; piano triennale per immettere in ruolo 69 mila docenti e 16 mila Ata, il personale amministrativo; sostegno al welfare degli studenti; più borse di studio e via il bonus maturità anche per i test d’ingresso in corso. Queste le principali misure contenute nel decreto sulla scuola, l’università e la ricerca varato pochi giorni fa dal Consiglio dei ministri per un totale di oltre quattrocento milioni di euro, la cui copertura finanziaria proverrà…

Economia

Occupazione, l’allarme dell’Osce: un giovane italiano su due è precario

Anche nel 2014 i giovani senza lavoro sono destinati ad aumentare. Questa volta a lanciare l’allarme è l’organizzazione per lo sviluppo e la cooperazione economica (Osce) secondo cui quasi il 53% dei lavoratori – tra i 15 e i 24 anni – ha un’occupazione precaria. Il dato è contenuto nell’Employment Outlook” elaborato dall’organizzazione su dati di fine 2012, una percentuale pari al doppio rispetto a quella del 2000. «La disoccupazione giovanile in Italia a fine 2012 è arrivata al 35,3% – ha…

Economia

Primo maggio, la festa del lavoro. Che non c’è

Nel mese di marzo gli italiani senza lavoro sono l’11.5%. E’ facile pensare che questa fetta di popolazione, sempre più consistente, abbia poco da festeggiare oggi, così come il 38.4% degli italiani tra i 15 e i 24 anni, quasi quattro giovani attivi su dieci, che si trovano senza occupazione. I dati diffusi ieri dall’Istituto nazionale di statistica (Istat) hanno immortalato un’altra fotografia impietosa del nostro Paese sul fronte dell’occupazione che confermano il terzo posto dell’Italia…

In primo piano

IL PREMIER LETTA PARLA ALLA CAMERA PRIMA DELLA FIDUCIA: UNA VISIONE A TUTTO TONDO

Il neo presidente del Consiglio Enrico Letta ha aperto il suo intervento alla Camera, in attesa del voto di fiducia al suo governo di grande coalizione, ringraziando, innanzitutto, il capo dello stato Giorgio Napolitano. Letta ha ricordato il gesto eccezionale di Napolitano «come una grande occasione e ultima opportunità» per la classe politica di dimostrare capacità di guidare il Paese. Ha parlato di verità Enrico Letta, proprio come aveva esortato il Presidente, di una verità senza tatticismi.