Presidente della Repubblica

In primo piano
Di

LA VOCE DEL COLLE

Grillo per non sentirlo si butterà nella rete, Berlusconi è tentato di imitare il comico genovese e fare anche lui un controdiscorso, insomma controinformazione come nel ’68 contro lo “Stato delle SIM” (che non era quello delle schede dei cellulari, ma lo Stato Imperialista delle Multinazionali). Un tandem inseguito dalla Lega che lancia l’operazione ‘bollino rosso’. Eppure così facendo non fanno altro che sottolineare il ruolo insostituibile che il Presidente della Repubblica ha avuto e ha…

In evidenza
Di

‘Quer pasticciaccio brutto’ del DL Salva-Roma

Come minimo un pasticcio. Il decreto salva-Roma,varato a colpi di fiducia (mancava il Senato ancora) all’antivigilia di Natale, è stato ritirato dal Governo a Santo Stefano dopo che il Presidente della Repubblica aveva preannunciato che anziché controfirmarlo, l’avrebbe rispedito al mittente. Il tutto senza escludere il rischio, più per errore che per scelta, di uno squagliamento della maggioranza nel passaggio chiave del Senato dove la soglia di sicurezza è di appena una decina di voti.

In evidenza
Di

Terzo Congresso Psi
Riccardo Nencini rieletto segretario

La relazione di apertura di Riccardo Nencini e la replica di chiusura.

Il saluto del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.

Sintesi degli interventi dei delegati e degli ospiti:

Enrico Letta, Guglielmo Epifani, Susanna Camusso, Luigi Angeletti, Nichi Vendola, Gaetano Quagliariello, Adele Gambaro, Luana Zanella, Claudio Martelli, Ugo Intini, Beppe Englaro

In evidenza
Di

Il mondo della cultura dice addio a Franca Rame, artista di rottura e senatrice impegnata

Si è spenta questa mattina nella sua casa a Milano, all’età di 83 anni. Franca Rame, compagna di vita di Dario Fo, era malata da tempo, e nell’aprile dello scorso anno un ictus aveva peggiorato le sue già labili condizioni di salute. Stamane a Montecitorio i deputati, in piedi, hanno accolto la notizia con un lungo e commosso applauso. «Un dispiacere immenso e corale. Una grande artista, donna coltissima e di altrettanto grandissimo cuore, eterodossa, anticonformista» è stato il commento di…

In primo piano
Di

NAPOLITANO, SUL VILIPENDIO DECIDA IL PARLAMENTO. INTANTO CI SI INTERROGA SUI CONFINI DELLA RETE

Napolitano-polemiche

La rete è tante cose. Per sua stessa definizione è assenza di gerarchie, è comunicazione magmatica, in cui ogni punto si trasforma in ricevente e trasmittente. È spesso è sinonimo di gratuità e anonimato. Una matassa da sbrogliare per chi cerca di stabilire una norma, una confine, delle regole. I recenti casi che hanno visto protagonisti il Capo dello Stato, Giorgio Napolitano, e il presidente della Camera, Laura Boldrini, hanno richiamato l’attenzione su una questione…

Approfondimento
Di

Bis storico per Napolitano al Colle

Giorgio Napolitano è il primo presidente della Repubblica in carica ad essere rieletto al Quirinale. Incassando ben oltre i due terzi dei voti. Secondo i dati ancora non ufficiali ha conquistato 738 voti, mentre Stefano Rodoà è rimasto fermo a 217, pur guadagnando una decina di voti rispetto a quelli delle forze politiche che lo sostenevano, Sel e Movimento cinque stelle. Hanno ottenuto voti anche Sergio Di Caprio, il comandante ‘Ultimo’, una decina, Romano Prodi 2, Massimo D’Alema 2, 1 voto…

In evidenza
Di

Il Pd si ricompatta su Prodi, ma da Grillo arriva la fatwa: «Non lo voteremo mai»

Prodi-Bersani-Presidente

E alla fine il Pd è tornato ad essere un partito unito, almeno sulla carta. Il collante è stato il nome dell’ex presidente della Commissione europea: Romano Prodi sarà, infatti, il candidato del Pd per la terza votazione nell’elezione del presidente della Repubblica, prevista per questa mattina. O meglio per la quarta, perché per quella attualmente in corso il Pd dovrebbe votare compatto scheda bianca e tentare il tutto e per tutto quando l’asticella del quorum è più…