Prodi

In evidenza

Orfini: il PD voterà sì all’arresto di Azzollini

“È molto probabile che la giunta per le Immunità del Senato riuscirà ad esaminare il caso di Antonio Azzollini per farlo arrivare in Aula entro l’estate”. Lo ha detto il senatore socialista Enrico Buemi uscendo dalla seduta della giunta per le Immunità, in una riunione che ha segnalato le difficoltà delle forze politiche di fronte al nuovo caso di sospetto malaffare con i senatori di Fi, Ncd e Gal assenti per protesta. Ma in agitazione non ci sono solo le forze del centrodestra perché …

In evidenza

I debiti de l’Unità? Li paghiamo noi contribuenti

La trasmissione diretta da Milena Gabanelli sui Rai Tre, Report, nella puntata andata in onda domenica scorsa, 10 maggio, ha affrontato un tema di cui già in passato si era occupata, quello del finanziamento alla stampa di partito. La ragione del servizio andato in onda, (“La causa persa” di Emanuele Bellano) questa volta era legata ad un fatto specifico, denunciato nel corso di una conferenza stampa a Montecitorio, dall’ex direttore de l’Unità Concita De Gregorio e da altri giornalisti del …

Approfondimento

De Gennaro. Anche per
la RnP doveva dimettersi

La legge che istituisce il reato di ‘tortura’, approvata dalla Camera va ora al Senato per il via libera definitivo. C’è da ritenere che se non fosse stato per la Corte europea dei diritti dell’uomo che ha condannato l’Italia su ricorso di una delle innumerevoli vittime delle brutalità che avvennero nella scuola Diaz e nella caserma di Bolzaneto a opera delle forze dell’ordine durante il G8 di Genova di 14 anni fa, ancora il Parlamento se la prenderebbe con molta calma.

Tant’è che a oggi …

In evidenza

Libia. Fabbri: Italia faccia subito guerra agli scafisti

Ucraina, Libia, Isis, immigrazione. La politica estera è di attualità. La Francia utilizzerà la portaerei De Gaulle contro i mujaeddin dell’Isis confermando la sua attitudine a muoversi subito e da sola. Una mossa che non induce alla tranquillità visti i precedenti, disastrosi per le conseguenze, dell’offensiva di Sarkozy contro Gheddafi. Alla crisi libica si affianca il dramma dell’immigrazione clandestina. Ne abbiamo parlato con Fabio Fabbri, già ministro della difesa del governo Ciampi …

In primo piano

SEDE VACANTE

Niente quorum alla prima votazione. Ma era scontato. I socialisti hanno votato per Emma Bonino.…

In evidenza

Quirinale. Renzi: vietato fallire o saremo colpevoli

Il dopo Napolitano al centro dei lavori della direzione nazionale del Pd. “Questa prima direzione del 2015 già ci fa capire il grado di rilevanza e importanza che hanno le sfide che ci attendono, sfide legate alle partite nazionali e istituzionali del Paese e del partito, ma anche di natura più ampia”. Con queste parole il premier Matteo Renzi apre i lavori. Il 2015 si annuncia, afferma, come un anno “difficile”, nel quale “dovremo più che mai riflettere sul ruolo dell’Italia nel …

Blog

Quirinale,  verso le dimissioni di Napolitano 

Alla vigilia di quella che viene da tutti indicata come la data del suo addio al Colle, Giorgio Napolitano, scherza con una bambina e si dice felice di tornare alla vita normale. “Certo che sono contento di tornare a casa qui si sta bene, è tutto molto bello – ha aggiunto Napolitano – ma è un po’ una prigione”. Il premier Matteo Renzi ne ha parlato questa mattina a Strasburgo nella conferenza stampa di chiusura del Semestre di presidenza italiana: “Nelle prossime ore – ha detto – arriverà …

In evidenza

In Italia, da oltre un secolo, ci sono ‘due sinistre’

Nulla di nuovo. L’Italia convive da oltre un secolo con due sinistre spesso antagoniste ma, a differenza di altri Paesi europei, l’anima massimalista ha dominato a lungo il campo.

I riformisti di Turati si affermano nel primissimo Novecento, vengono sconfitti alla fine del primo conflitto mondiale, complice la rivoluzione bolscevica, tramontano nel secondo dopoguerra, riemergono con il centrosinistra, seppur da posizioni minoritarie, tornano protagonisti, per scelte politiche e …