Questura

In evidenza
3

Ruby. Berlusconi assolto, la vergogna resta

Dopo una camera di consiglio durata diverse oltre nove ore, la Cassazione ha ieri confermato l’assoluzione dell’ex premier Silvio Berlusconi dall’accusa di concussione e prostituzione minorile. Berlusconi non sapeva che la giovane Ruby aveva meno di 18 anni e la cedevolezza del capo di gabinetto della questura di Milano alle sue telefonate non fu il frutto di una pressione illecita. In primo grado il leader di Forza Italia era stato condannato a sette anni di reclusione dal tribunale …