Raffaella Paita

Blog
0

Regionali, bene le liste con i socialisti

In Campania, dove ha vinto De Luca, il PSI che sosteneva il candidato a presidente della Regione, ha ottenuto il 2,16% e un eletto Enzo Maraio. In Toscana, con la Lista Popolo Toscano, i socialisti sono arrivati al 2%; buon risultato anche in Umbria col 3,5% conquistato dalla lista Socialisti Riformisti a sostegno della vincente Catiuscia Marini. In questa regione eleggono un consigliere, Silvano Rometti. Nelle Marche i socialisti con la lista Uniti per le Marche arrivano a un ottimo 5%

Blog
0

Regionali, bene le liste con i socialisti

In Campania, dove ha vinto De Luca, il PSI che sosteneva il candidato a presidente della Regione, ha ottenuto il 2,16% e un eletto Enzo Maraio. In Toscana, con la Lista Popolo Toscano, i socialisti sono arrivati al 2%; buon risultato anche in Umbria col 3,5% conquistato dalla lista Socialisti Riformisti a sostegno della vincente Catiuscia Marini. In questa regione eleggono un consigliere, Silvano Rometti. Nelle Marche i socialisti con la lista Uniti per le Marche arrivano a un ottimo 5%

Blog
0

Impresentabili. Critiche alla gestione dell’Antimafia

La campagna elettorale per le regionali entrano nel vivo, al punto che si passa direttamente ai contraccolpi, decisi e diretti. Se il partito alle redini del Governo, il Pd, fino a poco tempo fa era ottimista, ora deve vedersela con partiti e movimenti sempre più agguerriti. L’ultima mossa targata “cinquestelle” è quella sulla lista dei cosiddetti “impresentabili”, un calderone di candidati, indagati, rinviati a giudizio e imputati. Alcuni nomi, quattro della regione Puglia, sono “fuoriusciti…

In evidenza
1

Italicum. E Renzi asfalta anche la minoranza

Renzi ha asfaltato anche il Pd. Questa volta è toccato alla minoranza, messa ancora una volta nell’angolo e costretta a uscire dal parlamentino del Pd al momento del voto, per non mettersi contro il segretario in modo definitivo. Una minoranza sempre sul piede di guerra ma che al momento di registrare il proprio dissenso si tira timorosamente indietro: tanto fumo e poco arrosto. Il capogruppo Roberto Speranza, che ha tentato fino all’ultimo la strada della mediazione, ha lasciato il proprio…