Rouhani

Esteri
0

Coinvolgere Teheran per stabilizzare il Medioriente

Il sorriso del presidente Rouhani sembra aver cancellato la triste immagine di Ahmadinejad e il riverbero dei suoi proclami guerrafondai. Una nuova stagione si apre per l’Iran: una stagione che promette la possibilità di un futuro diverso, non solo per i tantissimi giovani persiani (più del 50% della popolazione ha meno di 30 anni), ma per l’intera regione mediorientale. Crocevia tra Asia ed Europa, nazione dalla cultura profonda e antichissima, l’Iran è un paese con «grandi risorse umane e ….

In evidenza
2

ONU. Rouhani apre, Obama va a vedere.
In gioco la stabilità del Medio Oriente.

New York – 24 settembre
È in un’atmosfera di grande attesa che si è svolta oggi la giornata d’apertura del dibattito dell’Assemblea Generale dell’ONU. In programma, infatti, sia il discorso di Obama che quello di Rouhani, neoeletto presidente dell’Iran. Il confronto tra i due discorsi, dialogo a distanza che non è potuto avvenire di persona, contiene tutti gli elementi chiave del futuro della Siria. È dal possibile dialogo fra i due Paesi, infatti, che sembra oggi passare l’unica soluzione…