scommesse

In evidenza
Di

FBI e gli arresti Fifa, Putin la butta in politica

Dopo il nuovo caso scommesse, un altro scandalo sta sconvolgendo il calcio. E questa volta si superano i confini nazionali. Alla vigilia delle elezioni per eleggere il nuovo presidente della FIFA (il massimo organo del mondo del pallone), dagli Stati Uniti un’indagine dell’FBI ha messo in luce un giro di corruzione, riciclaggio e frode che ha portato all’arresto a Zurigo di sette persone, accusate di aver truccato le gare per aggiudicarsi i campionati Mondiali così come gli accordi per il …

Società
Di

Royal baby: la madre entra in travaglio, l’economia UK decolla. Giro d’affari da 280mln di euro

Non solo “effetto-Kate”: oltre al noto fenomeno, che impazza da tempo, legato alla duchessa di Cambridge e alle sue scelte nel look che diventano subito moda, facendo impennare le vendite, ora è boom di gadget e souvenir realizzati e commercializzati in onore della nascita del “Royal Baby”, che vedrà la luce nelle prossime ore. Il giro d’affari è stimato per duecentottanta milioni di euro. Parola di Joshua Bamfield, direttore del Centre for Retail Research (CRR) secondo cui la nascita del…

Economia
Di

Calcioscommesse, sanzionati 21 club e 52 tesserati

Fioccano le sanzioni per 21 società e 52 tesserati. A decretarle è stata la Commissione disciplinare della Federcalcio, presieduta dal Sergio Artico, che si è pronunciata in merito al processo di primo grado sullo scandalo del calcio scommesse. Tutte le penalizzazioni verranno applicate nella stagione sportiva 2012/2013. Un’ammenda di 50.000 euro arriva per Sampdoria e Siena. Un punto di penalizzazione, con multa di 20.000 euro, per l’Ascoli in ottemperanza all’applicazione ex artt. 23 e 24 …

Moda, Costume e Satira
Di

Gli sfoghi dei “bomber de noantri” e le polemiche sul #calcioscommesse: Web Bar sport del 2012

«Quello che più mi fa incavolare del #calcioscommesse è che io pago pure volentieri per farmi ‘na partitella tra “scapoli e ammogliati”!» scrive un utente giocatore di calcetto-tipo di twitter in una sua cinguettata (magari a fine partita e dopo essere stracciato dall’amico della squadra degli ammogliati). Eh si, perché lo spirito del calcio, quello sano che ogni tanto tiene impegnati gli italiani a fine giornata che, riposti gli abiti da lavoro, si fanno fieri indossando le maglie dell’idolo…