sesso

Economia
0

Turismo sessuale, gli italiani tra i primi in classifica. Il Presidente dell’Ecpat: «Sono giovani insospettabili»

Ecpat (End child prostitution pornography and trafficking). Una parola, cinque lettere, un acronimo. Per porre fine alla prostituzione e alla pornografia di bambini, per dire basta al traffico di minori a scopi sessuali. La Onlus, nata nel 1990, ha come obiettivo primario quello di difendere i diritti dei bambini dal pericolo insidioso del turismo sessuale e del mercato del sesso, per restituire dunque dignità e valore al bambino, trasformandone la condizione: da schiavo a bambino. Secondo…

Approfondimento
0

Stop alle discriminazioni nella formazione scolastica per razza, sesso, nazionalità e fede: la battaglia di Laura Coccia (Pd) parte dai più piccoli

È una vera e propria sfida culturale, quella lanciata dalla neo deputata del Partito democratico, Laura Coccia, con la sua proposta di legge per il “Sostegno di politiche di integrazione nella scuola dell’obbligo”. La giovanissima parlamentare, la cui storia personale è un esempio per quanti combattono il pregiudizio, si è prefissata l’obiettivo di “polverizzare le discriminazioni” partendo dalla base di ogni uomo o donna, il diritto ad essere se stessi sin dall’infanzia, e nel luogo in cui…

Economia
0

La versione di Ruby: alla sbarra giura «Niente sesso con Berlusconi»

Ha di nuovo negato di aver fatto sesso con Silvio Berlusconi, cosi’ come di aver ricevuto da lui quei 5 milioni di euro in cambio del suo silenzio e di essersi prostituita con l’ex premier e con altri. E’ un copione gia’ andato in scena quello recitato ieri da Ruby, convocata dal Tribunale per testimoniare come parte offesa al processo sui presunti festini a luci rosse ad Arcore nel quale sono imputati Lele Mora, Emilio Fede e Nicole Minetti. Un copione che, accanto a tanti no e “non ricordo”…

Blog
0

Processo Ruby, il pm smonta la tesi delle «cene eleganti»

La cena, il “bunga bunga” e il sesso. Queste le tre fasi in cui si svolgevano le rinomate cene ad Arcore. Ne è convinto il pubblico ministero Antonio Sangermano che nella ricostruzione dei fatti, durante la sua dura requisitoria di ieri pomeriggio, ha parlato di «un sistema prostitutivo collaudato»: le ragazze ospiti durante le cosiddette “cene eleganti” ad Arcore sarebbero state remunerate in cambio di prestazioni sessuali. La fase requisitoria dell’oramai noto “processo Ruby” – che vede…

Tecnologia
3

“Bang your friends”, la app un po’ “omofoba” tutta “chiacchiere e distintivo”

Tanto rumore per nulla. “Bang your friends”, la nuova applicazione Facebook lanciata una settimana fa che ha attirato l’attenzione di tanti portando, in pochi giorni, a 20mila il numero degli iscritti, ha proprio tutto l’aspetto di una bolla di sapone che cerca di sfruttare l’onda di un vuoto sensazionalismo. In molti hanno subito gridato al successo, un pò come i bambini della scuola elementare che ridono compiaciuti se il maestro si lascia scappare una parolaccia.. Ma, guardando le cose in…

Spettacolo
0

Un rapporto di coppia singolare e scene hot. Fa discutere “E la chiamano estate” di Paolo Franchi

Sesso e amore malsani. Scene hot e incontri in locali per scambisti. Questi i temi e i luoghi affrontati nel film “E la chiamano estate”, in gara al Festival del Cinema di Roma, attualmente in corso. La pellicola già sta facendo discutere, dopo aver suscitato risa, fischi e qualche applauso durante la proiezione per la stampa. La storia, diretta da Paolo Franchi e prodotta da Nicoletta Mantovani (la vedova di Luciano Pavarotti, ndr), narra la singolare relazione tra due cinquantenni che non…

Spettacolo
0

Se Lady Gaga è in cerca di forza le donne comuni di autostima. Ma in fondo hanno gli stessi desideri

Quello che le donne non dicono o quello che le donne non vorrebbero che si dicesse. Nel giorno della festa della donna, tra chi lo considera una ricorrenza sessista, a sottolineare le differenze di genere con annessa critica al business della mimosa e chi invece la vede come un’occasione per affermare i diritti negati, rispunta una star icona dell’androgino: Lady Gaga. Questa volta torna a far parlare di sé, non per l’abbigliamento preso in prestito da Gino il macellaio, né per gli eccessi di…