Stragi

In evidenza

Stragi, sul banco di prova il reato di “depistaggio”

“In questo Paese che amo non esiste semplicemente la verità”, sosteneva cinicamente Flaiano, eppure a distanza di anni c’è ancora chi non si è arreso e continua a cercare la verità, verità su quelle stragi che hanno insanguinato il nostro Paese, che spesso ne hanno fatto la storia. Paolo Bolognesi, presidente dell’associazione tra i familiari delle vittime del 2 agosto 1980 e deputato Pd, ha presentato una proposta di legge per l’introduzione del reato penale di depistaggio, volto a superare …

Blog

Agenda

Roma – Sabato 25 gennaio, alle ore 17.30, presso la sezione PSI di San Saba…

Cultura

“Il silenzio sugli innocenti”: Nencini, Camusso e Amato discutono con Luca Mariani su Utoya e il futuro d’Europa

Sono passati due anni da quella tragica giornata di luglio in cui Anders Behring Breivik, dopo aver seminato il panico a Oslo, sbarcò sull’isola di Utoya, simbolo della socialdemocrazia europea, massacrando sessantanove ragazzi poco più che adolescenti. Giovani socialisti norvegesi. Una tragica giornata che ha segnato l’Europa rimasta sgomenta di fronte ad un gesto che, troppo frettolosamente si volle descrivere come frutto della follia del singolo. Proprio per ricordare quel giorno e…

Esteri

Stragi: Grasso chiede giustizia nell’anniversario della Moby Prince, ma dal tribunale sparisce un’altra prova

Chi non ha passato non ha futuro. Dovrebbe ricordarselo bene l’Italia che, il 10 aprile del 2013, si confronta con una delle crisi politico-istituzionali più gravi della storia repubblicana. Perché questa è la realtà del Belpaese che, con rituale ripetitivo, di anno in anno, si ricorda di come la parola Giustizia sia spesso solo un eufemismo rispetto a grandi e tragiche questioni della vita sociale. E per porre l’accento su uno di quei drammatici episodi, il presidente del Senato, Pietro…