Sulcis

In evidenza
Di

Alcoa, una morte annunciata

Altro che Ice Bucket Challenge la vera secchiata d’acqua è arrivata sulle schiene dei lavoratori sardi che hanno saputo tramite un’email della chiusura dell’azienda americana Alcoa a Portovesme.
In realtà lo stabilimento del Sulcis per la lavorazione dell’alluminio era già fermo dal novembre 2012 e per i dipendenti vi era stato solo il prolungamento di un altro anno di cassa integrazione, a luglio sembrava arrivata la schiarita dal Mise: i sindacati annunciavano che il colosso svizzero …

In evidenza
Di

Di Gioia, per aiutare la Sardegna
stop a cartelle Equitalia e contributi previdenziali

«La tragedia che ha colpito la Sardegna ci racconta qualcosa che va molto al di là di un semplice problema di dissesto ambientale. Una regione, oggi profondamente colpita dal lutto al quale ci uniamo, che è stata per anni depredata da avventurieri e speculatori. Cementificazione selvaggia e massiccio abusivismo edilizio la cui azione non si è limitata alla sistematica distruzione della meravigliosa costa e dello splendido paesaggio naturale, ma si è spinta fino a interventi industriali avviati..

Esteri
Di

Enel: “La sopravvivenza dei lavoratori del Sulcis dipende dalle scelte dello Stato”

Dopo giorni di trattative convulse, i minatori sardi della Carbosulcis hanno concluso la loro protesta e sospeso l’occupazione dei pozzi di Nuraxi Figus. In seguito agli incontri di venerdì scorso a Roma tra alcuni rappresentanti dei lavoratori e i dirigenti del ministero dello Sviluppo economico, sembra esserci uno spiraglio di trattativa per gli operai. Il governo infatti ha chiesto alla Regione, che gestisce la Carbosulcis, di rimodulare il progetto “carbone-centrale” per renderlo quanto…

Esteri
Di

Sulcis, sospesa l’occupazione dei minatori

Dopo giorni di occupazione 373 metri di profondità, i minatori della Carbosulcis hanno deciso di sospendere l’occupazione dei pozzi di Nuraxi Figus, comune di Gonessa nel Sulcis. La decisione è arrivata dopo un’assemblea-fiume nella quale si è valutato l’esito degli incontri di venerdì scorso a Roma. In particolare, i lavoratori si sono decisi a interrompere l’occupazione a seguito dell’annuncio che la miniera non chiuderà a fine anno. La protesta, che vedeva coinvolti 120 minatori…

Esteri
Di

Sulcis, ancora tensione: due operai scendono -400 metri. Ma poi desistono

Nuovo gesto di protesta da parte dei minatori del Sulcis, barricati da sei giorni, nella miniera di Nuraxi Figus, nel Comune di Gonnesa. Ieri, due lavoratori sono scesi a 400 metri sotto il livello del mare, asserragliandosi nel pozzo, ma sono stati convinti a rinunciare al gesto, ritenuto estremamente pericoloso. Sale ancora dunque la tensione dopo il clamoroso gesto da parte del delegato sindacale Stefano Meletti che mercoledì scorso – durante un incontro coi giornalisti – si è tagliato un …

Cronaca
Di

Altro che VIP in Costa Smeralda, la Sardegna dei lavoratori tenta la morte sotto terra

Rabbia, tensione alle stelle e disillusione. C’è chi invita alla calma e a rimanere uniti e chi invece non crede alle rassicurazioni del governo. Nelle viscere della terra, nella Sardegna lontana anni luce dallo scintillio della Costa Smeralda, a meno 400 metri è di casa il dolore. Al quarto giorno di occupazione dei pozzi di Nuraxi Figus, tra gli oltre 100 minatori della Carbosulcis cresce l’esasperazione, monta quel senso di impotenza e di frustrazione che purtroppo si trasforma in gesti…

Cronaca
Di

Sulcis: 80 operai occupano la miniera di carbone. Vertice con il ministero il 31 agosto

Il prossimo vertice tra il ministero dello Sviluppo Economico, Regione, Provincia, azienda e sindacati – a sostegno del progetto integrato CCS Suclis – si terrà il prossimo venerdì. Questo è quanto emerso dall’incontro odierno, convocato nella sede della Regione, per fare il punto della situazione sulla vertenza, dopo la protesta – iniziata ieri sera – da parte di numerosi minatori. Intorno alle 22.30 alcuni lavoratori hanno infatti occupato la miniera di carbone di Nuraxi Figus, a Gonnesa …