tagli

In evidenza

Spagna, a Madrid una “marea blanca” per dire “no” alla privatizzazione sanitaria

L’autunno per il governo di Mariano Rajoy inizia con le strade di Madrid invase da chi non vuole arrendersi ai colpi dei tagli nazionali e regionali alla spesa sanitaria e alla cessione, nella sola regione della capitale spagnola, di sei ospedali e 27 cliniche pubbliche al settore sanitario privato. Un’iniziativa regionale dove il Partito Popolare governa dal 1995, in linea con quella delle politiche nazionali che mira a un ipotetico risparmio di 500 milioni di euro. I sindacati denunciano……

In evidenza

Al via il taglio del finanziamento pubblico ai partiti. Il CdM approva la bozza

«Il Cdm ha appena approvato il Ddl di abrogazione del finanziamento pubblico partiti e passaggio a incentivazione fiscale contributi cittadini». Come sempre più spesso accade in politica è un tweet a dare l’annuncio che arriva dal Presidente del Consiglio Enrico Letta. Insomma il finanziamento pubblico ai partiti politici, al centro di così tante polemiche, potrebbe essere arrivato davvero all’ultima fermata. Stop al finanziamento che lascia spazio a benefici quali detrazioni per le erogazioni..

Economia

Al via il testo sull’abolizione del finanziamento ai partiti. Del Rio: “Si lavorerà nei prossimi giorni”

Approvate le linee guida per l’abolizione del finanziamento pubblico ai partiti in Consiglio dei ministri: dopo una lunga discussione si è giunti a delineare le caratteristiche del testo su cui, riferisce il ministro degli Affari regionali, Graziano Delrio, «si lavorerà nei prossimi giorni». Il primo ministro Enrico Letta ha spiegato che tutto ora deve passare nelle mani della «Ragioneria che deve preparare le norme fiscali del ddl» affinché si possano chiarire alcuni passaggi tecnici relativi..

In primo piano

IL PREMIER LETTA PARLA ALLA CAMERA PRIMA DELLA FIDUCIA: UNA VISIONE A TUTTO TONDO

Il neo presidente del Consiglio Enrico Letta ha aperto il suo intervento alla Camera, in attesa del voto di fiducia al suo governo di grande coalizione, ringraziando, innanzitutto, il capo dello stato Giorgio Napolitano. Letta ha ricordato il gesto eccezionale di Napolitano «come una grande occasione e ultima opportunità» per la classe politica di dimostrare capacità di guidare il Paese. Ha parlato di verità Enrico Letta, proprio come aveva esortato il Presidente, di una verità senza tatticismi.

Economia

Rete Imprese Italia, ecco le priorità per la prossima legislatura

Anche Rete Imprese Italia, l’associazione che riunisce le piccole e medie imprese italiane legate al territorio, ha recentemente presentato, al pari di altri organizzazioni sindacali e datoriali, le proprie proposte per il Governo che verrà. Le priorità indicate da Rete Imprese Italia per la prossima legislatura si declinano lungo cinque assi: meno pressione fiscale, più credito alle imprese, più semplificazione, più imprese, più investimenti in infrastrutture ed energia. L’analisi di Rete…

Politica

Auto blu: nel 2012 tagliate del 25% con un risparmio di 160 milioni di euro

Si riducono ancora le auto blu della pubblica amministrazione, con un calo del 25% nei primi undici mesi del 2012. A darne notizia è il ministero della Funzione pubblica, sottolineando che diminuisce il totale delle vetture della Pa, che scende sotto quota 60mila, con un risparmio stimato per il 2012 di oltre 160 milioni di euro. Nel parco auto della Pa, spiega il ministero della Funzione pubblica, le auto blu (vetture assegnate personalmente ai vertici delle amministrazioni o comunque con…

In evidenza

Province, basta tagli o niente riscaldamento nelle scuole. L’Upi in “assemblea permanente”

Basta tagli o niente scuole. Questo è il senso del monito del neo-presidente dell’Upi (Unione Province d’Italia) Antonio Saitta, lanciato in segno di protesta contro i tagli previsti nella spending review – la revisione della spesa pubblica – e nella recente legge di stabilità. Saitta ha annunciato che se l’esecutivo non li ascolterà e non fornirà le dovute risposte «chiuderemo le scuole». O meglio, si procederà allo spegnimento dei riscaldamenti che comporterà un’estensione delle vacanze…

Economia

Province, è scontro tra il governo e l’Upi su quel taglio “di dubbia costituzionalità”

A tre giorni dal Consiglio dei ministri che ha approvato il decreto legge di riforma delle Province, non solo non si placano ma anzi si scatenano nuove polemiche. Ieri ad accendere la miccia è stato il presidente della Provincia di Torino, Antonio Saitta, che ricopre anche la carica di vicepresidente vicario dell’Upi, l’Unione delle Province d’Italia. “Il decreto del Governo – ha detto Saitta – richiama e ribadisce alcuni degli elementi più critici che il Governo aveva provato a fare passare…

Economia

Ddl Stabilità, raggiunto l’accordo. Salta il taglio dell’Irpef

Intesa raggiunta tra maggioranza e governo sulla Legge di stabilità. Non ci sarà il tanto proclamato taglio dell’Irpef ma, promette l’esecutivo, con quelle risorse si potranno tagliare il cuneo fiscale e non verrà aumentata l’aliquota Iva che rimane al 10%. È quanto emerge dall’incontro che si è tenuto alla Camera dove il ministro Vittorio Grilli e i relatori del Ddl, Renato Brunetta (Pdl) e Pier Paolo Baretta (Pd), hanno raggiunto un’intesa. Salta dunque la riduzione di un punto dei primi…

Approfondimento

Cresce ancora il debito pubblico italiano. Basta tasse, che la spending review sia reale

L’Eurostat ha diffuso i dati sull’andamento del debito pubblico in Europa, che confermano la crescita in quasi tutti i Paesi europei. Alla fine del secondo trimestre del 2012, il debito pubblico dei 17 Paesi dell’Eurozona si attestava al 90% del Prodotto Interno Lordo, in aumento rispetto all’88,2% di fine marzo e rispetto alla fine di giugno 2011, quando il debito era pari all’87,1 percento del PIL. La crescita del debito non è peculiare dei Paesi dell’area euro. Anche nell’Unione Europea a…