terremoto

Approfondimento

Sentenza terremoto all’Aquila, il Paese è diviso. Il sindaco Cialente: «Per noi non è una pagina chiusa»

Una sentenza storica. E che fa discutere. Non solo in Italia. Il verdetto che ha condannato a sei anni di reclusione i sette componenti della Commissione Grandi Rischi ha suscitato l’interesse dell’opinione pubblica internazionale. Scienziati statunitensi hanno infatti definito la sentenza «assurda e pericolosa». Schierati anche i colleghi giapponesi così come in Svizzera si sono alzate voci per difendere gli esperti italiani che avrebbero agito secondo i principi scientifici…

Cronaca

Terremoto a L’Aquila, sentenza storica: condannata l’intera Commissione Grandi Rischi

Tutti condannati. E sei anni di reclusione, invece di quattro. Questa la sentenza inflitta, ieri, dal giudice unico del tribunale de L’Aquila, Marco Billi ai sette componenti della Commissione Grandi Rischi. I tecnici erano in carica nel 2009, e sono stati ritenuti colpevoli d’aver fornito «informazioni inesatte, incomplete e contraddittorie sulla pericolosità dell’attività sismica, vanificando le attività di tutela della popolazione». In poche parole i componenti della Commissione sono stati…

Economia

Comuni terremotati: in arrivo 91 milioni di euro risparmiati sui costi della politica

Novantuno milioni di euro. Questa la cifra derivante dalla riduzione dei contributi a favore dei partiti e dei movimenti politici. La stessa che sarà destinata alle Regioni colpite da eventi sismici: Emilia Romagna, Lombardia, Veneto, Umbria e Abruzzo. Dopo le sforbiciate alla scuola, alla sanità e alla spesa pubblica, dall’esecutivo arriva un provvedimento di supporto, seppur in ritardo, alle popolazioni in difficoltà. Rita Cinti Luciani, responsabile nazionale Pari Opportunità del Psi…

Economia

Forte scossa di terremoto in Costarica. Rientrato allarme tsunami

Una forte scossa di terremoto ha colpito il nordovest del Costarica. Dopo una prima stima del Pacific Tsunami center, che parlava di una magnitudo 7,9 della scala Richter, l’intensità è stata rivista al ribasso e valutata come 7,6. Lo riferisce l’istituto geofisico americano. Immediato è scattato anche l’allarme per un possibile tsunami rientrato dopo poche ore. L’allerta ha interessato vari stati sparsi su tutta la costa del Pacifico: si tratta di Costarica, Panama, Nicaragua, El Salvador…

Esteri

Filippine: terremoto di magnitudo 7,7 Richter. Rientrata l’allerta tsunami

Edifici, strade, ponti distrutti, corrente elettrica interrotta in decine di centri abitati e migliaia di persone costrette a evacuare per l’allerta tsunami, lanciata dopo il violento terremoto che ha colpito le Filippine ieri alle 14.47, ora italiana. Questo è il primo bilancio delle autorità filippine delle province orientali e meridionali dove si è maggiormente avvertito il violento sisma di magnitudo 7,7 della scala Richter. L’Us Geological Survey ha reso noto che l’epicentro del …

Economia

Terremoto alle porte di Roma: il sismologo dell’Ingv, non abbassare la guardia

Dopo la tragedia che ha colpito L’Aquila e il recente terremoto in Emilia, con il suo carico di vittime, è facile che una scossa riacceda la paura. La terra ha tremato anche ieri nei pressi di Roma, con epicentro ai Castelli Romani e la scossa è stata avvertita anche in alcuni quartieri della Capitale: ma questa volta non ci sono stati danni a persone o cose. I Vigili del Fuoco intervenuti nelle zone colpite hanno constatato l’assenza di pericoli e tutti hanno potuto tirare un sospiro di…

In evidenza

Scossa di terremoto a Frascati del 3,5 della scala Richter

Una scossa di terremoto è stata avvertita alle porte di Roma e anche in alcuni quartieri della Capitale. Dai primissimi rilievi dell’Ingv, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, l’epicentro sarebbe stato individuato nella zona dei Castelli romani, ma sono in corso ulteriori verifiche. Secondo i primi dati, diffusi dal Centro sismologico Euro-mediterraneo, il terremoto di magnitudo 3.2 si sarebbe prodotto alle 15, 13 minuti e 44 secondi in un punto di coordinate 41.82 N ; 12.71 E…

Esteri

“Quel che resta” del terremoto di Reggio e Messina: a Taormina un film per non dimenticare

Se il “Big One” italiano, ossia un sisma di magnitudo 7, colpisse Messina e Reggio, sarebbe una vera e propria strage. A lanciare l’allarme è l’IGV, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, che punta il dito contro gli abusi e le speculazioni edilizie sullo Stretto. Sarebbero migliaia i morti per l’eccessiva mancanza di regole e di controlli. Ben lo sanno i familiari delle vittime del terremoto del 1908, la più grave sciagura naturale in Europa per numero di vittime. Solo a Messina…

Economia

Undici nuove scosse in Emilia. L’esperto, fase di assestamento durerà per un anno

Sono state undici le scosse registrate dalla mezzanotte di ieri alle 8.30 di questa mattina che, ancora una volta, hanno fatto tremare la terra emiliana interessando anche una parte di Lombardia. Oltre a colpire ancora le zone intorno a Modena, Ferrara, Reggio Emilia e Bologna, le scosse si sono sentite fino alla provincia di Mantova. Il movimento sismico più violento è stato rilevato verso le 3.48 di questa notte, con una magnitudo di 4,3 della scala Richter. Intanto continuano le verifiche …