tv

In primo piano
0

E’ DUELLO SUL CONFRONTO TV: BERLUSCONI ACCUSA LA RAI DI RISPONDERE A MONTI. BERSANI INVITA ALLA SERIETA’

Il pomo della discordia è la Tv. Una questione così importate che sembra offuscare altri temi nel rush finale della campagna elettorale. Complice la mossa di Grillo di negarsi all’ultimo momento, il confronto in merito al dibattito televisivo finale si fa duro. Il Pdl alle corde, sfodera la solita campagna improntata sulla persecuzione: questa volta, nella versione restituita da Paolo Bonaiuti, è la Rai ad essere sotto accusa. Bonaiuti ha, infatti, affermato che «il direttore generale, Luigi…

Cronaca
1

Elezioni, salta il duello Tv: Berlusconi rifiuta il confronto a sei e Bersani dice: «Vado a Sky»

Forse avrebbe partecipato anche il refrattario Beppe Grillo, che di recente ha reso noto di voler tornare in televisione durante la settimana che precede la tornata elettorale. Ma alla fine il confronto televisivo a sei, avanzato ieri da Pier Luigi Bersani, non si concretizzerà né in Rai, né altrove. Peccato, perché avevano accettato tutti, o quasi: Antonio Ingroia, Oscar Giannino. E Mario Monti, nonostante si sia reso disponibile quasi contestualmente allo svanire delle trattative….

In evidenza
1

Elezioni politiche, Bersani lancia il duello-tv. Ma a condizione che ci siano tutti i 6 candidati premier, anzi 6+1

Lo strumento utilizzato è Twitter, il social network che sta caratterizzando la campagna elettorale 2013 su internet. Il tema da affrontare sono i problemi dell’Italia e degli italiani e la proposta di confrontarsi in tv è di Pier Luigi Bersani. «Ma o con tutti i candidati o nessun confronto», ha precisato il leader del Pd. Quindi Bersani, Silvio Berlusconi, Antonio Ingroia, Mario Monti, Oscar Giannino e Beppe Grillo che, se accettasse, verrebbe meno all’astensione dalle apparizioni tv…

Casebook
0

Lo splatter-show della tv, parola di Mariano Sabatini

Ci sono veramente tutti. I bassi istinti dell’Isola dei Famosi, la pseudocronaca purulenta di finta partecipazione e scandalismo a buon mercato della D’Urso ogni sacrosanto pomeriggio su Canale 5, la Celentanite acuta di certi guru-show sempre più di cartapesta, Benigni che salvò il Festival di Sanremo, i “format al sangue” che pullulano nei palinsesti a ogni piè sospinto, la telefonata all’Infedele del Cavaliere dove apostrofò duramente Lerner degnamente ricambiato, la comicità “dodecafona” …

In evidenza
1

Elezioni: politici in tv tra rischi e vantaggi. I guru del piccolo schermo dicono la loro

“Sono tutti smaliziatissimi, spettatori, conduttori e politici. Ormai nei talk è difficile vedere errori di comportamento, ingenuità, ma in questa campagna elettorale la vera difficoltà per i politici è di ‘adattarsi’ ai programmi in cui vanno. Ogni trasmissione, ogni rete, ha la sua storia, i suoi canoni, e per essere efficaci bisogna rispettarli”. Carlo Freccero, direttore di Rai4, riassume così le asprezze del ‘fronte televisivo’ per quanti corrono alle prossime elezioni politiche, leader…

Economia
0

La sfida elettorale? Si gioca in tv: è duello tra Monti e Berlusconi

La partita elettorale Silvio Berlusconi la gioca contro il Partito democratico e Pier Luigi Bersani, così come il Cavaliere ha sottolineato anche nei giorni scorsi. E’ un fatto, però, che il duello mediatico ormai quotidiano è contro il presidente del Consiglio dimissionario, Mario Monti. E proprio sull’esposizione mediatica del Professore si sofferma Berlusconi dicendo che se è Monti ad andare in tv ogni giorno “non e’ uno scandalo. Se lo faccio io – aggiunto – invece lo è”. Il Professore…

Casebook
1

Il ritorno dell'”assoluto” contro il fascismo delle merci e della tv

Contro l’immane sciocchezzaio dei media e dei poteri improntati a sogno, falsità e mediocrità; contro i linguaggi chiusi e prefabbricati dal dominio delle caste; contro i totalitarismi striscianti che abdicano alla vera libertà dell’individuo, e a favore di una ripresa delle basi puramente speculative della filosofia e della ricerca di un “assoluto” (“pura energheia, pura attività “formante””) si dedica Rocco Ronchi, filosofo e docente universitario a L’Aquila e Milano, nel suo Come fare. Per…