Ugo Intini

Economia
Di

Intini (Psi): «Nel 2008 sbagliammo e rimanemmo fuori. Il segretario Nencini è riuscito a riportare i socialisti in Parlamento»

Un passo importante per il Psi all’interno dello scacchiere politico italiano ed europeo. Il segretario del Partito socialista Riccardo Nencini ha annunciato ieri l’accordo raggiunto tra Pd e Psi: lista unica alla Camera, liste proprie al Senato in regioni chiave come la Calabria, la Campania e il Lazio oltre che nelle regioni dove si svolgeranno anche le elezioni regionali: Lazio, Lombardia e Molise. A fare il punto con l’Avanti! sull’accordo politico siglato è Ugo Intini, già portavoce…

Esteri
Di

“Avanti! Un giornale, un’epoca”. A Napoli la presentazione del libro di Intini con il coordinatore del Psi Di Lello e il responsabile esteri Bobo Craxi

Per un certo tempo, il nome del giornale Avanti!, così come tante altre componenti del patrimonio democratico della Repubblica legate alla politica, sono state associate, da una parte dell’immaginario collettivo, a storie di ruberie, bancarotta e truffa. Per chi come me, da giovane socialista, è nato e si è formato proprio attraverso la lettura di quel giornale, questa triste deriva della coscienza politica del Paese appare come una vera e propria dissacrazione nei confronti del quotidiano…

Economia
Di

Ugo Intini presenta il suo libro sulla storia del quotidiano socialista “Avanti! Un giornale, un’epoca”

La giornata inaugurale della Festa Socialista, ha visto ieri la presentazione, in anteprima nazionale, del libro di Ugo Intini “Avanti! Un giornale, un’epoca. 1896-1993: le sue pagine, i suoi giornalisti e direttori raccontano il secolo”. Intini, già portavoce di Bettino Craxi nel I e II governo, ha rilevato che «il nostro piccolo partito è il continuatore, oserei dire il custode, dell’unica identità possibile per questa sinistra senza anima: il socialismo democratico», ricordando che …

Economia
Di

Ugo Intini: “Una volta per tutte riveliamo le ombre su Togliatti”

A distanza di quasi cinquant’anni dalla sua scomparsa, Togliatti continua a far parlare di sé. Non solo come figura intimamente connessa con la storia d’Italia, dal fascismo fino agli anni della crisi dei missili di Cuba. Parlare di Togliatti significa mettere le mani su un immaginario collettivo di anni con la “A” maiuscola, su un’emotività sempre viva, significa rinegoziare il piano della realtà politica del Paese con quella trasmessa dagli storici. Forse per questo, per la statura stessa…

1 5 6 7