UN

In evidenza
0

Immigrati. Tocca ancora all’Italia

“Per ora ce la facciamo”, ha detto il sindaco di Ventimiglia, Enrico Ioculano, dopo l’arrivo dei migranti spediti indietro dalla Francia: circa 200, tra ieri e oggi. Ma il problema resta, e non solo per Ventimiglia, ma per tutto il territorio nazionale, tanto che è stata indetto un incontro tra una delegazione della Conferenza delle Regioni e il presidente del Consiglio, Matteo Renzi sull’emergenza immigrazione. Ad annunciarlo è stato il vice segretario del Pd e presidente della Regione …

In evidenza
0

Libia. Bombardata nave turca. Armi all’Isis?

Al caos libico della guerra civile si aggiunge una nuova disputa. In Libia una nave cargo turca è stata bombardata mentre si avvicinava al porto di Tobruk e poi attaccata dal cielo mentre cercava di allontanarsi. Un ufficiale è morto e altri membri dell’equipaggio sono rimasti feriti. È accaduto ieri e a riferirlo è il ministero degli Esteri di Ankara, secondo cui la nave “era in acque internazionali”.
La versione del governo di Tobruk, quello riconosciuto dalla comunità internazionale, è che…

In evidenza
0

Caos Libia. Una questione che ci riguarda da vicino

Un nuovo elemento va ad aggiungersi al caos libico: la Corte Suprema libica, ha accolto il ricorso dei deputati islamici di Tripoli e nelle scorse ore ha sciolto il Parlamento di Tobruk, la maggioranza emersa dalle elezioni di giugno trasferitasi nella città portuale per fuggire alla guerra civile. Gianandrea Gaiani spiega come la Francia stia agendo come nel 2011 quando con la scusa di liberare la Libia da Gheddafi scavalcò l’Italia e intervenne per accapparrarsi la priorità nei rapporti libici

In evidenza
0

L’Italia torna a interessarsi della Libia

La questione libica viene rimessa la centro della discussione internazionale, dopo essere stata ignorata per mesi. I libici stanno combattendo una guerra civile da luglio dopo che sono emersi i problemi irrisolti a seguito della cacciata di Ghedaffi del 2011. Non c’è stato nessun intervento di rilievo da allora da parte dell’Occidente, a parte le chiusure delle ambasciate occidentali (eccetto l’Italia) e proprio l’Italia sta rimettendo in primo piano il suo ruolo di “storico alleato” …