mercoledì, 21 Ottobre, 2020

Tasse sulla casa

8

La casa, in Italia, è sempre stata un bene rifugio. Il bene che ha fatto da salvadanaio per migliaia di italiani. Una garanzia per la famiglia, una garanzia per l’avvenire dei figli.
L’abolizione delle tasse sulla prima casa è una vecchia battaglia del PSI. Durante il governo Prodi, fu grazie a un ordine del giorno firmato da Gianfranco Schietroma e da Giovanni Crema che l’esecutivo le abbattè (senza toglierle del tutto). Fu Berlusconi, poi, ad abolirle in toto.
Il tema è tornato di attualità con la nuova legge di stabilità. Giusta la cancellazione della TASI ma, aggiungo, non per tutti. Non per chi ha un reddito elevato. Sopra un certa soglia – 60.000 euro annui ? – trovo giusto che si paghi.

Riccardo Nencini

Condividi.

Riguardo l'Autore

Avatar

Leave A Reply