sabato, 7 Dicembre, 2019

Tpl, una scommessa ecologica per il territorio

0

Rock e Pop, due nomi accattivanti per il rilancio del TPL regionale delle ferrovie di Trenitalia. Un grosso investimento, composto dei primi 78 nuovi treni degli oltre 600, che non può che essere salutato con entusiasmo, sia dal punto di vista della scelta dell’Azienda, sia dal punto di vista del progetto innovativo che Trenitalia intende perseguire, un incentivo, l’aumento della velocità e del comfort per i passeggeri, che sicuramente renderà più appetibile la scommessa ecologica favorendo l’uso del mezzo pubblico su rotaia.

Una rivoluzione che dovrà essere pensata anche per quel che riguarda il vettore su gomma, da integrare sempre più con il ferro. La soddisfazione inoltre, di un prodotto totalmente realizzato in Italia. L’auspicio è che dopo il Veneto, il programma quinquennale, per un ammontare complessivo di 6 miliardi di Euro, si irradi e si completi in tutta la penisola.

Saremo attenti e vigili, sia nel sollecitare Trenitalia, sia per stimolare le realtà territoriali a compiere ogni sforzo perché questo si verifichi nei tempi stabiliti.

Graziano Luppichini
Responsabile Nazionale PSI
Trasporto Pubblico Locale

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply