mercoledì, 25 Novembre, 2020

Una conquista dei socialisti

0

Il 14 maggio 1970 la Camera approva definitivamente lo Statuto dei lavoratori. Lo statuto scritto da Gino Giugni e Giacomo Brodolini di cui fra poco saranno cent’anni dalla nascita. “Lo Statuto dei diritti del lavoratori” questo il nome completo, oggi, detto così, sembra un nome enfatico e burocratico, ma i tempi erano il 1969, l’anno dell’autunno caldo per la scadenza dei contratti, ma anche l’anno dell’inizio di una cosa che non si era mai vista né sentita. Questa l’edizione dell’Avanti! che ne festeggia l’approvazione finale.

Condividi.

Riguardo l'Autore

Avatar

Leave A Reply