venerdì, 7 Agosto, 2020

Usa, giallo in eremo buddista: espulsa dalla ‘setta’, coppia ritrovata in una caverna

0

Giallo in un eremo buddista nel mezzo del deserto dell’Arizona, dove un carismatico leader spirituale guida decine di seguaci che vivono in condizioni ascetiche e meditano in silenzio per un ritiro che dovrà durare tre anni, tre mesi e tre giorni. Ad attirare l’attenzione delle autorità sull’eremo è stato il ritrovamento da parte delle squadre di soccorso in una caverna nel mezzo del deserto di una donna, disidradata e in delirio, accanto al cadavere del marito. La coppia, Christie McNally e Ian Thorson, è risultata essere stata espulsa dall’eremo buddista guidata dal monaco, un laureato di Princeton che qualcuno accusa di avere trasformato l’eremo in una sorta di setta. Da allora sono molti gli interrogativi ancora rimasti senza risposte, anche perché i membri della comunità possono comunicare con l’esterno solo con messaggi scritti a mano per non disturbare troppo la loro meditazione.

Tra questi l’interrogativo principale riguardo al motivo che ha provocato l’espulsione di McNally e Thorson – che aveva 38 anni ed era laureato ad un’altra prestigiosa universita’ americana, quella di Stanford – avvenuta il 20 febbraio scorso, quando la coppia era arrivata da un anno ed un giorno, con la moglie che era una delle principali insegnanti. Senza contare che molti della comunita’ buddista tradizionale non vedono di buon occhio Michael Roach, il monaco che guida l’eremo nel deserto, un ex commercinate di diamanti con un patrimonio di decine di miloni di dollari che era promuove i principi buddisti come la via verso la prosperita’ finanziaria.
In passato, Roach aveva descritto McNally come sua “partner spirituale” in una relazione platonica. Ma poi e’ emerso che la donna, prima di sposare Thorson, era stata segretamente sposata con Roach in violazione delle regole buddiste. Insomma, per quanto gli investigatori dell’Arizona ritengono che l’uomo sia morto per cause naturali, la vicenda ha acceso i riflettori sui misteri e gli intrighi della Diamond Mountain University, dove il ritiro dovrà concludersi il tre aprile 2014. Intanto dei 39 partecipanti iniziali ora ne rimangono 34, con cinque defezioni, compreso il morto.

 

 

 

Condividi.

Riguardo l'Autore

Avatar

Leave A Reply