domenica, 16 Maggio, 2021

A Milano sei mesi di creatività con l’Isola Design Festival

0

A Milano aprile non è il più crudele dei mesi, come cantava il poeta, ma è per antonomasia il mese della Design Week; è così da sempre e, presumibilmente, sarà così per sempre. Benché dall’anno scorso la tradizione si sia interrotta per ovvi motivi, un barlume di speranza ora arriva dai promotori di Isola Design District, che nell’ultimo anno è diventato giocoforza una piattaforma digitale. All’ombra del celebre grattacielo Bosco Verticale, infatti, con la primavera si inizia a respirare aria di design e creatività grazie all’Isola Design Festival, la manifestazione di ben sei mesi patrocinata dal Comune di Milano, che ha preso il via lo scorso 12 aprile online su isola.design/festival,con già diversi eventi in programma nel quartiere Isola da luglio a settembre, quando l’evento si concluderà in concomitanza con il Fuorisalone, in programma dal 5 al 10 settembre prossimi.

Designer emergenti e studi indipendenti

Dal digitale al fisico, dunque, dalla nuova piattaforma al distretto milanese dove è nato, Isola porta avanti la sua mission, che è quella di dare visibilità a designer emergenti e studi indipendenti di tutto il pianeta, proponendo e promuovendo quei progetti che guardano al futuro per caratteristiche sostenibili, innovazione, ricerca, ma anche estetica e funzionalità.
We Are What We Design
Il tema del Festival è We Are What We Design, e il suo obiettivo è quello di sensibilizzare designer, professionisti e appassionati attorno a temi delicati, cercando di coinvolgere tutti gli attori dell’industria del design in una riflessione sugli avvenimenti dell’ambiente circostante che stanno inevitabilmente cambiando gli equilibri della nostra società.

 

Andrea Malavolti

Condividi.

Riguardo l'Autore

Avatar

Leave A Reply