martedì, 19 Ottobre, 2021

Arf! Kids riapre al pubblico e celebra Gianni De Luca

0

In attesa della mostra tutta al femminile “Women In Comics” a Palazzo Merulana, (la cui apertura è stata anticipata a venerdì 28 maggio) che vedrà protagoniste 25 leggendarie fumettiste del panorama nordamericano, ecco che il 21, 22 e 23 maggio 2021 ritorna Arf! Kids, in una edizione tutta all’aperto e a ingresso gratuito che si svolgerà nella Città dell’Altra Economia di Roma.

Rispettando i protocolli e mantenendo le distanze, sarà possibile rivivere dal vivo la bellezza dei fumetti, di storie, segni & disegni oltre a incontrare autrici e autori di prima grandezza nel panorama italiano dell’editoria per l’infanzia. Sarà possibile, ovviamente, anche disegnare insieme dal vivo e partecipare a laboratori creativi di qualità, a incontri con libri e letture grazie anche alla partecipazione delle librerie Giufà e Ottimomassimo.

In calendario anche tre mostre imperdibili, come quella dedicata al maestro Gianni De Luca (Gagliato, Calabria, 27 gennaio 1927 – Roma, 6 giugno 1991) proprio in occasione del trentennale della scomparsa di quello che viene ancora oggi considerato uno dei massimi rappresentanti della Scuola romana del fumetto, la mostra di Sio e la collettiva dedicata a Colui-che-non-deve-essere-nominato.

“Il grande Gianni De Luca de Il Giornalino” è il titolo della personale dedicata a De Luca, considerato uno dei più grandi maestri del fumetto italiano al pari di Hugo Pratt, Guido Crepax o Sergio Toppi, la cui influenza culturale è riconosciuta da star internazionali come Frank Miller, Dave McKean e Bill Sienkiewicz.

In mostra ad Arf! Kids una ricca selezione di alcune delle sue più belle tavole originali tratte da La Trilogia Shakespeariana, Paulus e il Commissario Spada, in collaborazione con il settimanale per ragazzi Il Giornalino delle Edizioni San Paolo.

“Questa è una mostra con i disegni di Sio” : una vera e propria “Sio experience”, decine di tavole stampate in formato gigante grazie a PressUp, storico partner di Arf!, per la mostra dedicata all’autore del manifesto di questa edizione, una vera e propria webstar per il pubblico dei giovanissimi, come sanno bene gli oltre 2 milioni di iscritti al suo canale YouTube e la grande community di lettori e lettrici del bimestrale Scottecs Megazine (oltre 30mila copie vendute a numero). Un autore amatissimo da un pubblico eterogeneo, noto anche ben al di fuori della cerchia di appassionati di fumetto per una serie di iniziative che portano il suo segno inconfondibile, come il diario scolastico Scomix, i volumi per Feltrinelli Comics, nonché autore delle ultime vignette per il mitico gelato Cucciolone.

“Tu-sai-chi – Dissennatori e Dissennatrici per Colui-che-non-deve-essere-nominato” è una straordinaria collettiva di opere inedite ispirate a Lord Voldemort, il celeberrimo villain della saga di J.K. Rowling, nemico giurato di Harry Potter, realizzate da oltre trenta tra le migliori matite della nuova scena del fumetto italiano, come Giacomo Bevilacqua, Pera Toons, Francesco Guarnaccia, Samuel Spano, Kalina Muhova, Gloria Pizzilli, Martoz, Nova e molti altri.

Una rilettura del tema del “Male” e delle sue tante sfaccettature, realizzata in collaborazione con Tonki e a sostegno di Mediterranea Saving Humans. Tutte le opere in mostra, infatti, verranno messe in vendita e l’intero ricavato andrà alla ong impegnata nel salvataggio in mare di migranti.

Anche se i laboratori annunciati negli scorsi giorni – quelli che prevedevano la prenotazione su Eventbride – hanno già raggiunto il massimo di iscritti, tutti potranno partecipare ai tanti eventi organizzati dalla libreria Ottimomassimo nello spazio “La casa dei Topi”: laboratori e letture che saranno comunque a numero chiuso, con prenotazione sul luogo e con il rispetto delle norme di distanziamento previste.

Il grande successo riscosso dai laboratori dedicati ai più giovani anche in questa edizione, conferma il riconoscimento alla «Premium quality» del brand Arf! che quest’anno si avvale di partner prestigiosi come Internazionale Kids, Sinnos, Tunué, Terre di Mezzo, Mondadori Ragazzi e il progetto “Fumetti nei Musei” del Ministero della cultura e Coconino Press, attraverso docenze di massimo livello di autrici e autori quali Lorenza di Sepio e Marco Barretta, Gud, Susanna Mattiangeli, Laura Scarpa, Marta Baroni, Maria Chiara Di Giorgio, Francesca Carabelli, Federico Rossi Edrighi e tanti altri.

 

Redazione Avanti

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply