domenica, 13 Giugno, 2021

All’Armani/Silos una mostra su Peter Lindbergh

0

Giorgio Armani ha riaperto al pubblico l’Armani/Silos di Milano scorso 5 maggio con il prolungamento fino all’estate prossima di Heimat. A Sense of Belonging, l’esposizione dedicata a Peter Lindbergh con un’ampia selezione che ripercorre vari decenni del lavoro del grande e indimenticato fotografo di moda tedesco, scomparso nel settembre del 2019 all’età di 75 anni.

 

Le affinità tra lo stilista e il fotografo

La mostra si articola in tre sezioni – The Naked Truth, Heimat e The Modern Heroin – in un percorso che mette in risalto la complessità e l’immediatezza dell’opera di Lindbergh, evidenziando le straordinarie affinità tra Re Giorgio e il fotografo teutonico, che tanto nell’arte quanto nella vita hanno condiviso valori che hanno permeato tutta la loro estetica, come l’amore assoluto per la verità e la continua ricerca dell’onestà.

Nell’arte le qualità più alte dell’uomo

“Nelle arti gli uomini esprimono le proprie qualità più alte: fantasia, invenzione, creazione; il duro lavoro che sta dietro alla realizzazione di un’idea. La bellezza ispira, nutre, fa bene. La riapertura di Armani/Silos è un segno di ripartenza e di ottimismo: senza cultura e senza bellezza non ci può essere futuro”,ha commentato lo stilista.

Aperta anche la collezione permanente

Dalla stessa data è possibile visitare anche la collezione permanente, un appassionante viaggio tra le creazioni di Armani dal 1980 a oggi, suddiviso secondo temi che hanno ispirato e che continuano a ispirare il suo lavoro creativo.
Armani/Silos è aperto al pubblico il mercoledì e la domenica dalle 11 alle 19 e da giovedì a sabato dalle 11 alle 21. L’accesso è possibile con prenotazione obbligatoria nel fine settimana e nei giorni festivi, entro il giorno che precede la visita. La prenotazione è consigliata per tutti gli altri giorni.
La riapertura degli spazi espositivi è avvenuta adottando le misure cautelative disposte dalle autorità competenti. Tutte le informazioni sulle modalità di accesso sono disponibili su www.armanisilos.com

 

Andrea Malavolti

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply