giovedì, 21 Ottobre, 2021

Caos seconde dosi vaccini anti Covid

0

Quello che fa incavolare è che la Classe Dirigente illuminata, o presunta tale, a suo tempo si è già vaccinata nei modi corretti indicati dalle case farmaceutiche produttrici del farmaco evitando le gravi conseguenze del contagio, come il ricovero e soprattutto il finire in rianimazione anche in presenza di varianti e simili! Ora, quella stessa Classe Dirigente, per motivi francamente incomprensibili, ha deciso di obbligare milioni di italiani a fare da cavia, volendogli inoculare le dosi del vaccino più variegate: i no vax già gongolano al pensiero che in questo cocktail presto possano infilarci anche le pozioni miracolose cinesi e russe! Per giunta, i santoni che meditano tra le mura ospedaliere, raccontano che se ci iniettiamo la seconda dose diversa dalla prima…sia una ‘gran furbata’, perché non solo ci proteggiamo dalle infezioni, anche lievi, ma i nostri anticorpi con il mix di vaccini a ‘sorpresa’ diventano come Schwarzenegger nel film ‘Commando’, e saranno in grado anche di massacrare ogni tipo di variante, compresa quella inglese e quella indiana. Nel frattempo, tanto per creare suspence, la variante indiana è stata ribattezzata Delta. Con questo continuo improvvisare hanno creato un’agitazione sociale ansiogena, inopportuna e gratuita; risultato, nel Paese c’è sconcerto e confusione. Non solo, i governatori delle regioni, che in ambito sanitario sono più presuntuosi del re, continuano a gareggiare sul virus come la pandemia fosse un incontro agli Open di tennis del principato monegasco! No, non sono fra quelli che puntano il dito sul ministro della Salute, tantomeno sulla Protezione Civile, ci mancherebbe, ma solo sulla leggerezza della nostra società che ascolta gli italioti ‘Compagnucci della parrocchietta’ raccontati da Alberto Sordi nell’immediato dopoguerra.

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply