domenica, 28 Novembre, 2021

CARA VITA

0

Si annuncia una stangata non da poco. Per questo il segretario del Psi, Enzo Maraio, insieme a militanti e dirigenti socialisti ha protestato con un Flash mob per chiedere al Governo di fare di più. L’Esecutivo di Draghi è intervenuto per calmierare l’aumento delle bollette ma non basta. Dal prossimo anno luce e gas aumenteranno di circa 1300 euro a famiglia, per un totale di 40 miliardi. Per questo i socialisti presenteranno emendamenti alla manovra di bilancio per chiedere l’eliminazione dell’IVA e degli oneri accessori dalle bollette per tutto il 2022.
Sono previsti, rispetto all’anno scorso, aumenti del 40% per l’elettricità, e del 30% per il gas. Molte famiglie rischiano di trovarsi in difficoltà per l’aumento dei prezzi, e non sarà una parentesi temporanea. L’emergenza legata al costo energetico potrebbe estendersi fino al primo semestre del 2022.

 

Maraio: emendamenti e mozioni in tutti i comuni per alleggerire il peso sulle famiglie

“Nel corso del 2021 le bollette di luce e gas hanno subìto un aumento gravoso a causa della maggiore richiesta di energia dovuto all’incremento della produzione industriale. Per tutto l’anno 2022 è previsto un aumento di 40miliardi che si abbatterà sulle famiglie italiano con una ricaduta economica di circa 1300 euro l’anno”. È quanto ha affermato il segretario del Psi, Enzo Maraio, nel corso del flash mob con militanti del Psi per chiedere lo stop al caro bollette. “Il Governo Draghi si è già attivato per calmierare i prezzi dell’energia attraverso il “DL Bollette” ma, alla luce dei nuovi aumenti, poco ha inciso nelle tasche dei cittadini italiani. Per queste ragioni, nella prossima manovra di bilancio presenteremo emendamenti per eliminare gli oneri accessori e l’IVA, che consentirà di tagliare le bollette di luce e gas per oltre 30% e determinare un ulteriore aiuto alle famiglie già in difficoltà nel periodo post pandemico”. Gli emendamenti, sotto forma di mozione, saranno presentati i tutti i comuni dove sono presenti amministratori socialisti.

 

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply