Diritti e Lavoro

Diritti e Lavoro
Di

Pensioni: no all’aumento sopra i 3mila euro

La perequazione delle pensioni è di norma disposta dall’Inps alla fine di ogni anno per il relativo aggiornamento dell’anno successivo. Nel mese di dicembre vengono infatti effettuate le operazioni di rivalutazione per il 2014 al tasso dell’1,2% fissato dal dm 20 novembre 2013. Il criterio ordinario (la disciplina è contenuta nella legge Finanziaria del 1999) stabilisce che l’aumento (cioè la rivalutazione) si applichi a tutta la pensione secondo la scansione seguente……………………….