Esteri

Esteri
Di

Nuovo giro di valzer con l’Iran

Dopo aver congelato i beni della Banca centrale iraniana e interrotto il commercio di oro, metalli preziosi e diamanti, Bruxelles ha chiuso anche i rubinetti del petrolio di Teheran: vietati nuovi accordi riguardanti greggio iraniano, prodotti petroliferi e petrolchimici, e a partire da luglio anche i contratti in essere verranno recisi. Con voto unanime, i 27 ministri degli esteri europei hanno aderito alla linea indicata dall’amministrazione dunque, nel tentativo di fermare la corsa verso…

Esteri
Di

È in discesa la corsa all’Eliseo del socialista Hollande

Sta procedendo sotto ottimi auspici il cammino di François Hollande, il candidato socialista alle elezioni presidenziali il cui primo turno si terrà il prossimo 22 aprile in Francia. Dato per superfavorito da diversi sondaggi, Hollande ha sfoderato tutta la sua grinta domenica scorsa nel primo grande discorso elettorale al Palazzo delle Esposizioni di Le Bourget, appena fuori Parigi.

Esteri
Di

Primarie in South Carolina: a sorpresa vince Gingrich

Ora i giochi sono di nuovo aperti. Stravolgendo le previsioni dei media, l’ex presidente della Camera Newt Gingrich ha vinto le primarie del Partito Repubblicano sabato scorso in South Carolina (Usa). Con il 40% delle preferenze, il 68enne ultraconservatore presente sulla scena politica dai tempi di Ronald Reagan ha sconfitto di larga misura il favorito Mitt Romney (28% dei voti), ex governatore del Massachusetts che aveva trionfato alle primarie del 10 gennaio scorso in New Hampshire. Poco…

Esteri
Di

Rapito cooperante italiano in Pakistan

Lavoravano presso una ong tedesca, la Welt Hunger Hilfe (Aiuto alla fame nel mondo) i due cooperanti, uno dei quali italiano, rapiti ieri sera nel Punjab pachistano, a Qasim Bela. Giovanni Lo Porto, palermitano, 36 anni, era tornato in Pakistan da pochi mesi e stava lavorando con il collega olandese, Bernard Joahnnes, 45 anni, ad alcuni progetti di ricostruzione nel Punjab meridionale, una zona colpita lo scorso anno da forti inondazioni. Stando alle dichiarazioni del capo della polizia…

Esteri
Di

Spagna terra dei trapianti e di sciacalli

La Spagna nel 2011 ha battuto il proprio record dei trapianti, primato mondiale che le appartiene da anni alterni dal 2005. Il sistema sanitario nazionale spagnolo ha raggiunto anno dopo anno numeri incredibili, dimostrando di adattarsi ai cambiamenti demografici, all’invecchiamento della popolazione e alla diminuzione delle morti per incidenti stradali, da sempre, secondo i dati fonte di potenziali donatori. L’Organizzazione Nazionale dei Trapianti (ONT) nell’anno appena concluso ha…

Esteri
Di

La Sirleaf al suo secondo mandato in Liberia promette un «nuovo inizio»

Con un’imponente cerimonia Ellen Johnson Sirleaf, Premio Nobel perla Pace2011, haprestato giuramento per altri sei anni come presidente della Liberia, Paese dell’Africa orientale uscito da due successive guerre civili (1989-1996 e 1999-2003) che hanno causato centinaia di migliaia di morti. Decine di capi di Stato e personalità internazionali come il Segretario di Stato americano Hillary Clinton hanno assistito alla riconferma ufficiale della Sirleaf, 73 anni, primo presidente donna di uno…

Esteri
Di

Etiopia, la Farnesina: nessun italiano tra i 5 turisti uccisi dai terroristi

Nessun italiano è rimasto coinvolto nell’attacco contro un gruppo di turisti stranieri nella regione di Afar, nel nord-est dell’Etiopia. Lo ha reso noto la Farnesinaalla luce dei contatti avuti stamani al ministero degli Esteri di Addis Abeba dall’ambasciatore italiano, Renzo Rosso. Viene così smentita la notizia del ferimento o della morte di un turista italiano nell’attacco di martedì mattina che era stata data in precedenza da un portavoce del governo etiopico.

Esteri
Di

La Romania messa a ferro e fuoco contro le misure anti-crisi

Migliaia di persone sono scese in piazza negli ultimi giorni a Bucarest e in altre città della Romania, dando luogo a scontri che hanno causato decine di feriti, per protesta contro le drastiche misure anti-crisi decise dal governo e in particolare contro una proposta di parziale privatizzazione del settore sanitario. I feriti nelle dimostrazioni sarebbero una settantina, mentre almeno 25 sono stati trattenuti dalle forze di polizia. La maggior parte di coloro che sono stati portati in…

Esteri
Di

Braccio di ferro Monti-Cameron sul «fiscal compact»

L’Europa continentale è conquistata. Ora si tratta di sedurre la City. Mario Monti ha mietuto consensi a raffica in Eurolandia per la rapidità e l’impatto delle misure prese a fine 2011. Non a caso l’aver portato a termine buona parte dei «compiti a casa», come lui stesso ama dire, gli permette adesso di alzare un po’ la voce sulla gestione complessiva della crisi da parte delle istituzioni Ue. Mercoledì, però, la sfida sarà diversa. Monti si recherà a Londra per far visita al premier inglese…