sabato, 18 Settembre, 2021

Ciao Maurizio, compagno e amico

0

E’ morto Maurizio Molinari, Compagno e amico. Piacentino, esercitò la sua attività sindacale nella dura Torino degli anni ’70. Socialista nenniano, autonomista, possedeva garbo, cultura e sottile intelligenza politica; il suo senso dell’umorismo e la sua ironia socratica erano chiavi per analizzare e proporre scenari per il suo, il nostro, Partito. Intellettuale e pragmatico, lucido e coraggioso, è stato per il Piemonte una figura di Socialista “all’antica” ma mai nostalgico. Amava il PSI e pensava e parlava liberamente.

 

Era soprattutto un uomo e chi scrive queste righe è ora sopraffatto dalla commozione. Lo conobbi a Bologna diversi anni fa e, in un lungo pomeriggio primaverile, scoprimmo che negli stessi anni in cui vi alloggiavo io, risolse una vertenza per il personale femminile dell’Orfanotrofio provinciale di Torino.

L’ho sentito tre giorni fa…

 

Ciao Maurizio

Condividi.

Riguardo l'Autore

Direzione Nazionale PSI

Leave A Reply