martedì, 15 Giugno, 2021

Scrive Manfredi Villani:
Ponte Morandi, arrestati ex vertici di Autostrade

0

Sono agli arresti domiciliari da stamattina l’ex Amministratore Delegato di Autostrade per l’Italia (Aspi) Giovanni Castellucci, insieme Michele Don ferri Mitelli e Paolo Berti, rispettivamente ex responsabile manutenzioni e direttore centrale operativo dell’azienda. L’inchiesta è stata supportata da operazione della Guardia di Finanza e coordinata dalla procura di Genova. Un anno fa, dopo l’analisi da parte dei finanzieri di alcuni dei documenti acquisiti nel corso delle indagini sul crollo del ponte Morandi. Quelle odierne sono alcune delle misure cautelari eseguite dalla Guardia di Finanza nei confronti di ex vertici e di alcuni attuali manager Aspi. Le altre misure sono sei interdittive per un anno e riguardano manager tecnici in servizio. Le accuse: attentato alla sicurezza dei trasporti e frode in pubbliche forniture .I manager interdetti dai loro incarichi sono Stefano Marigliani, già direttore del primo tronco di Autostrade(quello di Genova) al momento del crollo del ponte Morandi e ora trasferito a dirigere il tronco di Milano, Paolo Strazzullo, in distacco a Roma e progettista dell’intervento di rinforzo degli stralli del Moran di che poi non si fece in tempo ad eseguire, e Massimo Meliani di Spea (la società di progettazione del gruppo Atlantia che prima eseguiva anche i controlli strutturali sulla rete e da un anno ne è stata estromessa ,dopo la prima bufera di intercettazioni e arresti su “metodo Autostrade”. Un metodo che appare confermato anche dal filone d’inchiesta che ha portato agli ultimi arresti. Sullo sfondo il ruolo degli azionisti: in alcuni dialoghi si parla anche dei Benetton, dei profili miliardari realizzati in un ventennio e del loro rapporto con i manager che hanno permesso loro di realizzarli. Gli investigatori delle fiamme gialle, hanno scoperto che gli ex vertici erano consapevoli che le barriere fonoassorbenti montate sul ponte Morandi fossero difettose e costituivano un potenziale pericolo per la sicurezza stradale, con rischio i cedimento nelle giornate di forte vento.

 

Manfredi Villani

 

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply