domenica, 26 Settembre, 2021

Effetto Draghi, boom di prenotazioni per il vaccino

0

“Dall’annuncio di ieri, da parte del presidente del Consiglio Mario Draghi in merito al Green Pass abbiamo avuto oltre 38mila nuove prenotazioni per i vaccini, una spinta importante in una regione come il Lazio che oggi ha superato le 6,5 milioni di dosi somministrazioni e in cui il 62% della popolazione adulta ha completato il ciclo vaccinale”. Lo afferma l’assessore alla sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato. E’ stato poi il governatore del Lazio, Nicola Zingaretti, a commentare: “Voglio ringraziare il presidente Mario Draghi per il suo impegno e ancora una volta ribadito nella giornata di ieri molto chiaro e molto netto e felice che abbia già ottenuto dei grandi risultati con la crescita delle prenotazioni dei vaccini” ha detto, intervenendo a un evento organizzato dalla regione. “È fondamentale che tutti facciano la propria parte io stesso mi vaccinerò con il secondo richiamo domenica e invito tutti i cittadini a cominciare dai ragazzi e dalle ragazze a vaccinarsi” ha ribadito il governatore. Un altro governatore, quello del Veneto, ha parlato di un vero e proprio “assalto alla diligenza”. “Per vaccinarsi, dalle telefonate ricevute dai call center, registriamo un assalto alla diligenza” ha commentato riguardo un possibile effetto vaccinazione rapportato con l’obbligo del Green pass. “Le forniture restano costanti – ha aggiunto – ma il nostro ‘tran tran’ sul livello vaccinale ha visto un impennarsi delle richieste”.

 

Le parole di Draghi: “Appello a non vaccinarsi è appello a morire” sono state una spinta alla corsa al vaccino. “Il green pass non è un arbitrio, è una condizione per tenere aperte le attività economiche” ed è “una misura che dà serenità” ha sottolineato Draghi. “Con i vecchi parametri molte regioni passerebbero di nuovo in zona gialla, invece così restano in zona bianca”. E a proposito di appelli a non vaccinarsi ha risposto: “L’appello a non vaccinarsi è un appello a morire, sostanzialmente. Non ti vaccini, ti ammali, muori. Oppure fai morire: non ti vaccini, ti ammali, contagi, qualcuno muore”.

 

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply