mercoledì, 16 Giugno, 2021

Eremitare ai tempi del covid è affogare nei ricordi

0

Francamente ho sempre pensato che eremitare equivalesse a meditare sulla vita, cioè capirne l’essenza, la ragione, e la funzione dell’essere che nasce e muore nell’arco di un momento che sembra non finire mai. Una roba che innalza l’anima fino a renderla pura dai peccati che la vita profana ci contagia. Ebbene, da profano contagiato di brutto, ho tentato di approfondire l’essenza di ciò che sono stato e invece avrei voluto diventare. In realtà mi sono accorto che come per incanto in me si era scatenato il desiderio di rivivere ciò che avevo vissuto, un’età che non avrei potuto più avere, se non rincorrerla in maniera dolce e patetica allo stesso tempo: con un lifting nella clinica delle occasioni. Un disastro pensarlo e un disastro il risultato, perché la palpebra piuttosto che salire è scesa, e il naso francese si è afflosciato come quello di un pugile suonato. Io, almeno, ho iniziato a eremitare un po’ per nascondermi e un po’ per riflettere su quello che avevo fatto, e soprattutto perché! Ed è in quel momento che come ad immergermi nei ricordi ho vissuto un viaggio, un viaggio che mi ha riportato nell’eta della giovinezza, quando l’allegria scorreva nelle vene insieme al sangue e – tutti e due – alimentavano e rallegravano il mio cuore mentre batteva il ritmo di un’esistenza spensierata. Poi, d’improvviso, sono riemerso dal flusso dei ricordi quasi affogato, per quanto tempo avevo trascorso nel passato in una manciata di secondi. Solo allora ho compreso che l’unica terapia da seguire era un po’ di autoironia, apprezzare la semplicità di una vita in rapporto all’età, e soprattutto sperare in un’altra occasione che mi possa dare la possibilità di trovare la stessa intensità vissuta. Ecco, credo di essere diventato religioso, religioso al punto che mi sono ritirato a pregare più che meditare, perché penso che il compito primo di un’eremita fai da te sia quello di purificare la sua vita passata attraverso la preghiera e la concentrazione. Queste sono le novità scritte sul mio diario da eremita durante la pandemia che tenta di catturare i ricordi di ieri per illuminare la mente di domani.

 

Diario di un eremita. Guarda il video

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply