domenica, 28 Novembre, 2021

Giovanni Allevi star del concerto di Capodanno all’Auditorium

0

Neanche il tempo di metabolizzare la notizia del via libera (pur con mascherina e Green Pass) per i luoghi della cultura e della musica che è già tutto un brulicare di iniziative da qui a fine anno.

E proprio in queste ore è stato annunciato che sarà Giovanni Allevi (con pianoforte e orchestra) il protagonista del tradizionale concerto pomeridiano di Capodanno, organizzato da Ventidieci in collaborazione con Berti Live, che si terrà sabato 1 gennaio 2022 alle ore 18:00 nella Sala Santa Cecilia dell’Auditorium Parco della Musica di Roma.

Un concerto speciale per festeggiare l’inizio del nuovo anno, con i biglietti che saranno messi in vendita da domani, mercoledì 13, dalle ore 11:00 su Ticketone.

Enfant terrible della musica classica contemporanea, per le nuove generazioni Giovanni Allevi è un autentico guru del rinnovamento della musica colta. Due diplomi con il massimo dei voti in Pianoforte al Conservatorio di Perugia e in Composizione al Conservatorio di Milano. Una laurea con 110 e lode in Filosofia, con la tesi “Il vuoto nella Fisica Contemporanea”. Jeans, T-shirt, scarpe da ginnastica. Questo l’essential con cui il Maestro Allevi va incontro al suo pubblico nei teatri più prestigiosi del mondo, dalla Carnegie Hall di New York all’Auditorium della Città Proibita di Pechino.

Compositore, direttore d’orchestra e pianista, nato ad Ascoli Piceno il 9 aprile 1969, Giovanni Allevi ha esordito nel 1997 con l’album per pianoforte solo “13 Dita”, lavoro prodotto in studio da Saturnino Celani, suo amico d’infanzia e bassista di Jovanotti, che lo ha edito con la sua etichetta Soleluna insieme alla Universal Italia.

Da questo disco in poi, l’eclettico musicista ha stregato milioni di giovani che, affascinati dal suo esempio, si avvicinano alla musica colta e all’arte creativa della composizione. Numerose sono le tesi di laurea a lui dedicate. Il suo Concerto per Pianoforte e Orchestra n.1 è inserito nella sezione Musica XXI secolo del Concorso Pianistico Internazionale Città di Cantù. La Nasa, l’agenzia spaziale americana, gli ha intitolato un asteroide.

 

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply