martedì, 19 Ottobre, 2021

I socialisti santacrocesi per il rafforzamento della proposta politica comunale

0

Il Partito Socialista a Santa Croce, consapevole di rappresentare con
efficacia e concretamente il Pensiero Riformista, ha contribuito
positivamente, negli anni passati, all’esperienza amministrativa
locale, impegnato e leale nell’animare il dibattito culturale e
sociale con iniziative riconosciute a livello regionale e nazionale,
rilanciando il dibattito sul Polo scolastico e sanitario.
Il P.S.I. ha sempre sottolineato l’importanza del dibattito
urbanistico da far riemergere in una vera scelta urbanistica e di
pianificazione territoriale oltre i confini comunali e che non
sottovalutasse le reali esigenze dei cittadini e fosse essenzialmente
conseguente ad uno studio delle relazioni sociali, spaziali, e
architettoniche.
Un reale impegno al RI.U.SO. del centro abitato per una vera
rigenerazione urbana sostenibile, con un’attenzione prioritaria al
recupero ed alla promozione di esercizi commerciali ed attività di
vicinato e servizio alla residenza,
Nelle ultime elezioni comunali del 2019 è stato determinante ì, per il
success della coalizione di centrosinistra, l’impulso ed i voti
portati dalla nostra componente laica libertaria e riformatrice.
Fu preso, congiuntamente tra i due partiti, un quadro di accordi
preelettorali che prevedeva un protagonismo con una partecipazione
significativa alla gestione esecutiva dell’Amministrazione Comunale.
Siamo disponibili ad assumere ruoli e responsabilità nei confronti dei
cittadini elettori sui punti programmatici concordati e sostenuti dai
cittadini:

– per la Frazione di Staffoli, quello di recuperare i progetti
sospesi per anni, verificandone l’attualità (Cinema, con particolare
obiettivo di renderlo luogo per attività sociali, Verde e parchi,
Viabilità interna e possibili soluzioni alla precarietà, in
particolare, della Via del Vino),
– per la Fusione dei Comuni, quello di promuovere un percorso
partecipativo diffuso e referendario e discutere la fattibilità di
Aree Omogenee per specifiche funzioni,
– la realizzazione di una efficace pista ciclabile urbana,
– un recupero socio-ambientale dell’asta del fiume Arno, come
valore di riscoperta storica di una infrastruttura naturale,
– la realizzazione di un Parco della Memoria, con un’
indiscussa importanza valoriale,
– un grande impegno per la Qualità dell’Abitare, (la Città
Gentile!) partecipando anche ai bandi pubblici, conseguenti, per
ridurre il disagio abitativo, favorire l’inclusione sociale,
riqualificare il nostro centro.

Indubbiamente, nella realizzazione del programma ha giocato
negativamente il periodo pandemico, ma contatti e confronti sui temi
di gestione avrebbero potuto essere frequenti e propositivi.
Purtroppo alle legittime richieste il PD locale non ha dato risposte.

 

L’ Unione Comunale Socialista Santa Croce Staffoli

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply