mercoledì, 16 Giugno, 2021

Il bene comune è diventata una locuzione vuota

0

Le conseguenze sociali del Covid sono figlie della speculazione finanziaria e dello sfruttamento dell’uomo sull’uomo: Amazon, Rides, le operatrici e gli operatori dei call center ne sono testimoni! L’impoverimento sistematico del ceto medio e del ceto operaio, in Occidente, ha tolto le risorse ai singoli perfino per potersi curare, in Italia in modo particolare. Pensate, il fatto che in queste ore ad Est ed ad Ovest del vecchio continente, oltre al Brasile, stia esplodendo il caso India, dove i miliardari sono già fuggiti con i loro jet privati con destinazione Londra, la dice lunga sulla situazione; senza dimenticare gli Stati Uniti, chiamati a risolvere l’imponente numero dei senzatetto conseguenti la pandemia. E l’Italia? il Bel Paese che ha creato in questi anni un nuovo ceto medio di garantiti, figli di quella politica radical chic che oggi pontifica quotidianamente in televisione, non risolve il problema; peraltro, questi privilegiati si atteggiano come fossero i ‘ compagnucci della parrocchietta’ raccontati da Sordi. Tanto per continuare con la metaforea di Sordi, adesso che ci hanno spogliato di ogni cosa dicono ‘sss boni, state boni’, qualcuno ricorda la battuta del film ‘ La grande Guerra’? Sono mesi che nella nostra Penisola ci chiediamo cosa succederà quando verrà tolto il blocco dei licenziamenti, e il fisco tornerà a bussare alle porte degli italiani; avvertimenti nefasti che abbiamo sentito tante di quelle volte come fossero già accaduti. Vorremmo solo ricordare che non è così, tutto è ancora sospeso per il timore di disordini sociali e, a parte le battute sarcastiche dei detrattori della Destra, ci sembra di capire che nessuno ha soluzioni perché, anche se non si poteva fare, i quattrini del Recovery Fund li abbiamo già spesi indebitandoci con tutti i bonus possibili, proprio per sopire la rivolta. Anche nel nostro Bel Paese, come in California, le raccomandazioni di chiudersi in casa, se si pensa di aver contratto il virus, iniziano a diventare un intercalare surreale, perché sono davvero in molti, per un verso o per l’altro, a non aver più una casa dove fare la quarantena: addirittura, nella ricca California, sembra abbiano superato i 20milioni (un terzo della popolazione italiana). E da noi? Da noi qualcuno ha aggiornato la situazione, oppure viaggiamo con gli stessi dati obsoleti del piano pandemico vecchio di 3 lustri? Certo, non abbiamo dimenticato di completare il nostro pensiero sulla politica di Destra, volevamo solo fare qualche altra precisazione prima di concludere, perché in realtà quando difende, a torto o a ragione, i diritti del popolo italico, prerogativa che fino a ieri era in gran parte della Sinistra, non ha tutti i torti. Semmai gli ‘estremisti’ non lo esprimono con la stessa ipocrisia dei Radical chic, che si incontrano nei salotti più esclusivi, dove se vuoi partecipare…ne devi aver mangiati di fichi d’india con la buccia! Scandalizzati? Ma dai, non scherziamo! Quando la Sinistra lascia il campo, e i sindacati come pugili suonati non si rendono conto da dove sia arrivato il pugno del KO, meno male che qualcuno, anche se ‘rozzamente’, fa finta di pensare ai diseredati delle partite iva; peraltro tutti elettori che si identificavano con il ‘garofano rosso’! Accidenti, per il socialismo democratico e liberale c’è un campo sterminato da arare, sembra di essere tornati ai tempi della ‘Conquista del West’, per quanto terreno fertile sia rimasto da seminare: nessuno a sinistra fa nulla, se non ingozzare fichi d’india. Peccato aver fatto diventare una locuzione vuota il ‘bene comune’!

Condividi.

Leave A Reply