domenica, 28 Novembre, 2021

IL CARROCCIO DAVANTI AI BUOI

0

Chi sosteneva che questo fosse il Governo dei sovranisti dovrà ricredersi, Draghi è prima di tutto un rappresentante europeo ed è all’Europa che sarà fedele non ai capricci elettorali. Il Presidente del Consiglio tira dritto sul decreto della riforma fiscale, ma la Lega non ha partecipato al Consiglio dei ministri di martedì in esplicita polemica con l’approvazione del disegno di legge.
Dopo la batosta elettorale Salvini prende le distanze dai più recenti provvedimenti dell’esecutivo nella speranza di recuperare terreno tra la sua base e prova a mettere i bastoni tra le ruote al disegno di legge sulla riforma fiscale, rinviato più volte nelle scorse settimane per via della campagna elettorale delle elezioni amministrative.
Mario Draghi però rimanda al mittente le questioni sollevate perché comprende che il nodo è solo politico. Non accoglie la richiesta del Carroccio di posticipare il varo del provvedimento, e lo fa con una battuta che non lascia adito a dubbi: “Se vuoi usare questi venti minuti che abbiamo a disposizione per esaminarlo…”.
Il Ministro Garavaglia prova a obiettare ma Draghi lo incalza: “Spiegami almeno qual è il problema”. Garavaglia ammette che si tratta del catasto confermando che il problema è politico. A questo punto Draghi risponde seccato: “Vorrà dire allora che lo spiegherà Salvini”.
Lo Strappo di Salvini arriva in un momento in cui si avvicinano le politiche subito dopo l’elezione del Quirinale, ma soprattutto dopo aver visto il proprio bacino elettorale cannibalizzato dalla leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni che è quella che più di tutti ha visto i vantaggi dal tenrsi fuori dall’Esecutivo. Di contro Salvini invece rischia di di vedere il proprio partito diviso dal Governo Draghi in cui tra l’altro ad essere rafforzato è proprio il suo alter ego Giorgetti.
Dall’altro lato però Salvini deve capire che i silenzi e le stoccate del premier non sono personali, lui ha il suo cronoprogarmma, non ha tempo da perdere.

Condividi.

Riguardo l'Autore

Scrivo al volo, penso con la mano sinistra, leggo da ogni angolazione, cerco connessioni

Leave A Reply