mercoledì, 16 Giugno, 2021

ITALIA GIALLA

0

L’Italia quasi completamente gialla e decessi mai così bassi dallo scorso ottobre. Con quste premesse è’ terminata a Palazzo Chigi la cabina di regia del premier Mario Draghi con i ministri sulle nuove aperture. Alle 18.30, a quanto si apprende da fonti di governo, si riunirà il consiglio dei ministri per il via libera formale. All’incontro erano presenti i ministri dell’Economia, Daniele Franco, della Salute, Roberto Speranza, dello sviluppo Economico, Giancarlo Giorgetti, delle politiche agricole, Stefano Patuanelli, dei Beni culturali, Dario Franceschini, degli Affari regionali, Maria Stella Gelmini, della Famiglia, Elena Bonetti, il sottosegretario Roberto Garofoli, il coordinatore e il portavoce del Cts, Franco Locatelli e Silvio Brusaferro. Oggi non dovrebbero esserci stravolgimenti rispetto alle ipotesi ampiamente circolate.

Tra le ipotesi in campo per la cabina di regia la possibilità dello slittamento del coprifuoco per cui si ipotizza un possibile posticipo alle 23 o a mezzanotte. Una misura richiesta a gran voce dalla Lega, ma non solo. Sul punto, è netta anche la posizione del M5S e del ministro Luigi Di Maio, che ieri ha detto a chiare lettere: “E’ il momento di superare il coprifuoco”.

Una ripartenza che, comunque, avverrà con prudenza come più volte ribadito da Palazzo Chigi. I numeri del Covid in Italia vedono un costante miglioramento, ieri sono stati 5.753 i nuovi contagi e 93 i morti in Italia, mentre la campagna di vaccinazione va avanti e per ora sono state superate le 27 milioni di prime dosi inoculate.

“Con dati in miglioramento possiamo allentare e poi superare il coprifuoco”, ha confermato sabato scorso il ministro della Salute, Roberto Speranza, durante la sua visita agli Internazionali di tennis in occasione della finale. “È bello rivedere il pubblico in sicurezza ad una manifestazione sportiva. Possiamo proseguire con ragionata fiducia nel percorso di graduali riaperture delle altre attività, mantenendo ancora la necessaria prudenza”.

I numeri andranno sempre meglio”, ha detto il sottosegretario Pierpaolo Sileri. “Da domenica scorsa abbiamo due milioni in più di italiani che hanno ricevuto almeno una dose di vaccino e un milione in più che ha completato il ciclo vaccinale. Significa che stiamo superando il virus, finalmente possiamo tirare un sospiro di sollievo”.

Oggi, inoltre, è anche il giorno della riunione dei tecnici da cui potrebbero emergere nuovi parametri per le fasce di colore delle Regioni. In giornata dovrebbero arrivare anche news sui parametri, con la possibile introduzione dell’indice Rt ospedaliero per definire i cambi di colore tra zona rossa, arancione e gialla.

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply