venerdì, 7 Maggio, 2021

“La Politica nel Pallone” in quattro foto straordinarie

0

La cultura contemporanea è densa di fotografie, immagini nei manifesti pubblicitari, nei programmi televisivi, nei servizi dei telegiornali, lungo le strade che calpestiamo tutti i giorni. Un flusso inarrestabile che le nuove tecnologie hanno moltiplicato e diffuso in ogni parte della terra.
Alcuni di questi scatti, alcuni di questi istanti, superano la naturale transitorietà di ogni forma di comunicazione e rimangono impressi. Diventano così un patrimonio comune contribuendo a raccontare il nostro vivere collettivo, superando le mode e il tempo e diventando icone. Queste immagini ormai famose nascondono racconti, segreti, vite individuali che si intrecciano con la Storia e la arricchiscono.
A partire da questa riflessione il Collettivo Socrates (fondato nel 2015 su iniziativa di Ottavia Leoni, Emiliano Valente e altri giovani attori e drammaturghi), un laboratorio di autoformazione permanente per attori professionisti, insieme a scrittori, fotografi, lavoratori della cultura e appassionati del settore, ha deciso di raccogliere alcune di queste foto descrivendole attraverso il particolarissimo punto di vista di ognuno degli autori.

Da questa idea è nata F(T)rame, una serie di appuntamenti trasmessi in streaming sulle pagine social del Teatro Villa Pamphilj. L’ultimo sarà dopodomani, mercoledì 3 febbraio alle ore 18:00, con Pietro Naglieri, Valeriano Solfiti, Emiliano Valente e Ida Vinella, che saranno in scena con “La Politica nel Pallone”. F(T)rame è una produzione Teatro Villa Pamphilj, direzione artistica di Veronica Olmi, e rientra in #Romarama, il programma culturale promosso da Roma Capitale.
Protagoniste dell’appuntamento quattro foto famose, rielaborate per l’occasione dalla fotografa Paola Bordi, cioè: “Sparwasser”, “La Mano de Dios”, “La Punizione al Contrario”, di Autori Vari, e “La Bambina con il Pallone” di Letizia Battaglia, foto che rappresentano quattro momenti che mettono in risalto lo strettissimo legame che esiste tra politica e calcio.
Le storie raccontate si intrecciano con la Storia, una Storia del Novecento: dalla famosissima foto di Letizia Battaglia per le strade di Palermo, a una vendetta beffarda, quella di Maradona, per una guerra tanto sanguinosa quanto inutile, alla paura di un calciatore dello Zaire, Mwepu, durante i mondiali del ‘74, al gol di un tedesco dell’Est, Sparwasser, che stende i suoi vicini dell’Ovest per la prima e unica volta. Il pallone rotola e attraversa i confini e si porta dietro uomini, donne, popoli che alle volte, proprio grazie a questo pallone, riescono a trovare la propria riscossa e la forza per non essere schiacciati dalla Storia ma, anzi, per scriverla.

 

Redazione Avanti

Condividi.

Riguardo l'Autore

Avatar

Leave A Reply