domenica, 28 Novembre, 2021

Letture poetiche a Villa d’Este

0

Le Villae sono liete di ospitare, presso Villa d’Este, a partire dal 20 novembre, La panchina dei versi, letture poetiche organizzate da Aletti editore. Partecipa alle letture anche il poeta Salvatore Rondello collaboratore di questo giornale.
Villa d’Este, organismo vivente di composizioni architettoniche e vegetali, conserva pressoché intatto un patrimonio culturale, storico e naturalistico di rara bellezza. Dichiarata nel 2001 Patrimonio dell’Umanità UNESCO, rappresenta un capolavoro del giardino italiano con la stupefacente concentrazione di fontane, ninfei, grotte, giochi d’acqua e musiche idrauliche. Il cardinale Ippolito II d’Este, governatore di Tivoli dal 1550, fece rivivere qui i fasti delle corti di Ferrara, Roma e Fontainebleau e rinascere la magnificenza di Villa Adriana, grazie al pittore-archeologo-architetto Pirro Ligorio.
In questa occasione Villa d’Este ospita sei appuntamenti letterari (uno al mese fino al 16 aprile 2022), volti a rinnovarne il carattere proprio di giardino di delizie, luogo della meraviglia e del sublime, che la poesia esprime e condensa.
Ingresso con biglietto ordinario; gratuità di legge.

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply