martedì, 19 Ottobre, 2021

Luca Fantò
Serve discontinuità dal passato

0

Se realmente questo governo vorrà rappresentare una discontinuità con i precedenti, sulla scuola dovrà immediatamente aumentare l’organico, neutralizzare i danni della riforma Gelmini, eliminare completamente le classi pollaio, avviare la contrattazione per il rinnovo di un contratto che preveda un aumento reale a tre cifre ponendo gli stipendi del personale scolastico in linea con quelli dei colleghi europei.
Se realmente questo governo vorrà muoversi in discontinuità con i precedenti, dovrà impegnersi nella realizzazione della riforma della carriera dei docenti e nella riforma degli organi collegiali affinchè si realizzi una reale autonomia degli Istituti scolastici.
A pochi giorni dall’inizio delle lezioni, tale discontinuità ancora non si è manifestata, adesso è il momento di agire.
Noi socialisti ascolteremo con interesse l’intervento del Ministro Bianchi in Commissione Istruzione. Noi socialisti ribadiamo l’importanza della formazione scolastica e pubblica come unico, reale strumento in grado di permettere a tutti i cittadini di sviluppare un’esistenza piena.

 

Luca Fantò
Referente nazionale PSI scuola, università e ricerca

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply