giovedì, 17 Giugno, 2021

Maraio. Da Mattarella forte richiamo a responsabilità

0

Oltre 10 milioni di italiani hanno seguito il discorso di fine anno del presidente Sergio Mattarella. Lo share ha sfiorato il 60 per cento. Si tratta di dati rilevanti e quasi sovrapponibili a quelli dell’anno precedente. Il discorso del presidente della Repubblica: ‘Fiducia nell’Italia, spazio ai giovani’

Immediato il plauso bipartisan e le reazioni del mondo della politica che sono giunte al capo dello Stato. “Consegnare un Paese migliore per i nostri figli è un compito impegnativo ma alla nostra portata. L’importante è che ciascuno di noi si impegni in questa direzione e non perda di vista questa finalità”, ha sottolineto il premier Giuseppe Conte. “Faremo la nostra parte”, promette il segretario del Pd Nicola Zingaretti. “La politica colga l’invito alla coesione”, è il commento di Silvio Berlusconi.

Il Segretario socialista Enzo Maraio parla di “un forte richiamo alla responsabilità, un discorso di alto profilo istituzionale. Senso civico, fiducia, tutela dell’ambiente e del lavoro, valorizzazione della ricerca e della cultura, attenzione alle persone deboli del Paese. Parole chiave che testimoniano ancora una volta la lungimiranza del Presidente Mattarella”.

Dal mondo del sindacato, Carmelo Barbagallo, segretario Generale della Uil, ha sottolineato come “quello del Presidente della Repubblica è stato il discorso dell’orgoglio italiano. L’invito a superare le difficoltà e i limiti facendo leva sulla storia, sulle qualità e sugli aspetti positivi del nostro Paese è un incoraggiamento a guardare al nuovo decennio e al futuro con più fiducia e con più convinzione nelle nostre potenzialità di crescita. Molto apprezzabile è la costante attenzione riservata dal Capo dello Stato ai temi del lavoro, degli anziani e dei giovani. Le Istituzioni a cui spetta il compito di assumere conseguenti decisioni traducano questo appello in un coerente impegno e in scelte adeguate ad affrontare le sfide per lo sviluppo del Paese. Il Sindacato è pronto a fare la propria parte”.

Unico a speculare anche sulle parole del capo dello stato è il leader della Lega Matteo Salvini che non perde occasione per una aggiunta di campagna elettorale gratuita. “Con l’aiuto di Dio e del cuore immacolato di Maria siamo pronti a prendere il Paese per mano”, dichiara l’ex ministro da Bormio.

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply