domenica, 26 Settembre, 2021

Mps. Nencini: “Attendere proposta governo” 

0

“Il presidente della regione Toscana ha dichiarato di voler ‘mobilitare i parlamentari toscani per evitare che MPS venga inglobata da UniCredit’.
Coinvolgere tutti – tutti! – gli eletti in Toscana è cosa giusta se non vogliamo che il dramma si trasformi in farsa. Domani il ministro Franco riferirà alle commissioni parlamentari. Suggerisco di attendere le proposte del governo prima di assumere iniziative. Se c’è una cosa che ciascuno di noi deve evitare è la propaganda”. Cosi in una nota il senatore del Psi, Riccardo Nencini, intervenendo sul caso Mps.

Giani in precedenza aveva affermato che Mps “è una banca che esiste dal 1472, è simbolo di un buon governo dal punto di vista finanziario e bancario. È vero, ha avuto le crisi che conosciamo, ma se andiamo a vedere gli ultimi sei mesi ci sono buoni risultati. Quindi core business, maestranze, dirigenti, operatori sono un patrimonio da salvaguardare. Non vedo tante corse nel doverla vendere”.

Molto duro anche lo sfogo del sindaco di Siena Luigi De Mossi: “Non siamo al supermercato o in pasticceria, dove vendi questo e tieni l’altro. Nel dossier Del Monte dei Paschi tocca al premier Mario Draghi mettere mano. Si dia modo a questa banca, o con una fusione o con una ricapitalizzazione, di poter vivere. Respingo fortemente l’idea che questa città rimanga supina di fronte a qualsiasi decisione”.

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply