mercoledì, 12 Maggio, 2021

Nuovo impulso e nuova linfa alla comunità socialista

0

Si rinnova il sodalizio dei giovani all’insegna del socialismo liberale dei fratelli Rosselli. Il Circolo della federazione nazionale giovani socialisti, inaugurato tre anni addietro e dedicato alla storica figura dei fratelli Rosselli, ha provveduto a rinnovare le cariche sociali. Il congresso, momento fondamentale della vita partitica, ha dato nuovo impulso e nuova linfa alla comunità socialista romana. Non soltanto si avvicinano i giovani alla vita di partito, la quale richiede preparazione, partecipazione disciplinata e coscienza civica, ma si realizza un percorso di formazione, culturale ed umana, al fine di preparare la nuova e futura classe dirigente.

La nuova segretaria politica è rappresentata dal pomeziano Alessandro Mambelli che, all’insegna della discontinuità, ha voluto una giovane donna quale presidente del Circolo; sarà la romana Giorgia Natalini a ricoprire l’incarico di presidente del sodalizio. Il delicato compito della comunicazione mediatica è stato delegato al compagno Fabio Visentini, la delega alla transizione ecologica a Daniele Cocca e ad Antonino Martino la delega per l’associazionismo ed il mutualismo. Antonio M. Catania, invece, è stato riconfermato nel ruolo di responsabile delle relazioni istituzionali.

Nonostante la pandemia il congresso è stato realizzato in presenza -nel rispetto delle prescrizioni sanitarie-, coinvolgendo parte dei soci in modalità telematica.

Il Circolo, riaperto nuovamente alla vita del post pandemia, continua a lavorare ed a mantenere saldi gli intenti del sodalizio. Il nuovo anno è segnato già da due nuovi ingressi. Questi, che hanno aumentato il numero dei partecipanti ai ranghi e accolto nuovi giovani battezzati alla causa del socialismo, fanno ben sperare per i mesi a venire.

Il Circolo ha voglia di lavorare e di portare il socialismo nelle strade e tra la gente. Nei primi mesi di quest’anno, infatti, i giovani rossellini hanno partecipato in massa all’evento nazione del PSI a sostegno della liberazione del compagno Alexei Anatolievich Navalny, attivista ed oppositore del regime russo, organizzato nei pressi dell’Ambasciata Russa, alla presenza dei compagni della segreteria Nazionale. Altre attività saranno realizzate, nell’ambito della coalizione del centro sinistra, con i Giovani DEmocratici di Roma. Ed ancora, già nelle prossime settimane, sulla piattaforma DIscord la presidente del circolo terrà una conferenza dal titolo “Donne e potere”. Le attività sono in fase di preparazione e svolgimento, sia sulle pagine social nazionali che sulle piattaforme telematiche. Il virus, quindi, non placa la voglia di fare politica.

Il 2021 richiede a tutta la comunità socialista di Roma un grande sforzo umano, economico e di partecipazione: Roma Capitale è chiamata alle urne! Sul tema i giovani hanno le idee chiare: prima i programmi, poi le persone.

Presto, si spera, il ritorno in strada, tra la gente, sede naturale del socialismo.

Condividi.

Riguardo l'Autore

Avatar

Leave A Reply