martedì, 19 Ottobre, 2021

Piero Amato
Ritorna il Garofano, sosteniamolo

0

Grande soddisfazione per la massiccia partecipazione all’assemblea provinciale del P.S.I. alla presenza della senatrice Silvia Vono e della candidata alla Presidenza della G.R. Amalia Bruni, per la presentazione dei
candidati del collegio centro della Calabria. Da anni il lavoro e l’impegno del partito sulle più importanti questioni aperte e non risolte, al Comune dal duo Abramo e Tallini e alla regione dal leghista di Bossi e Salvini, ha ricevuto l’apprezzamento di tanti socialisti iscritti al partito, ma anche di tanti riformisti e liberal-democratici. Purtroppo in tutto il Paese stanno prevalendo le forze nazionaliste, sovraniste e populiste, per cui occorre rinnovare il nostro impegno politico, senza intenti nostalgici, per recuperare i tanti socialisti e riformisti, che si astengono, perché non trovano collocazione nelle attuali formazioni politiche, prive di ideali.
Il crescente attacco, su vasta scala, ai principi di solidarietà umana e di civile tolleranza, in nome di uno straziante razzismo- MALGRADO ’ESORTAZIONE DI PAPA FRANCESCO SULLA SOLIIDARIETA’ UMANA E DI STARE ACCANTO AGLI ULTIMI ED AI BISOGNOSI- impone ai socialisti ed ai liberal-democratici e progressisti un maggiore impegno in difesa dei valori della libertà, della democrazia e della giustizia sociale.
Alla Regione Calabria, dopo sedici anni, ritorna sulle schede elettorali il simbolo del P.S.I., il GAROFANO, unico partito rimasto in campo, per oltre un secolo, in tutto il mondo, perché ha una propria storia e rappresenta ancora orgogliosamente gli ideali socialisti.
Abbiamo depositato le liste col nostro simbolo in tutte le grandi città (Roma-Milano-Bologna- Varese-Torino-Trieste- Napoli- Salerno- Latina- Battipaglia-Rimini ecc. e Cosenza col nostro candidato CARUSO).
In altri Comuni italiani ci sono candidati a Sindaco tanti socialisti sostenuti da tutto il centrosinistra.
IN CALABRIA ABBIAMO CANDIDATO DEI GIOVANI PROFESSIONISTI APPREZZATI IN TUTTO IL COLLEGIO, CHE SPRIGIONANO UN GRANDE ENTUSIASMO PER RIPORTARE IL GAROFANO IN CONSIGLIO REGIONALE: Giuseppe Condello-Maria Domenica Calogero-Caterina Villirillo-Antonio Rocca-Mariella Manna-Saverio Mazzei-Barbara Buoncore-Giuseppe Pipicelli.

DOBBIAMO SOSTENERLI CON PASSIONE NELLA REGIONE PIU’ SOCIALISTA D’ITALIA.
Siamo ad un punto di svolta decisivo per la vita del nostro partito. Ora c’è bisogno dell’impegno di tutti i socialisti, i liberal-democratici e riformisti per poter affermare la presenza del GAROFANO in tutto il Paese, perché l’Italia ha bisogno di una forza di sinistra democratica.Non abbiamo alibi, il simbolo c’è, ben visibile sulla scheda elettorale sia alle regionali sia nei grandi Comuni.
Prendiamo atto dello sfacelo delle attuali forze politiche in campo, senza cultura e tradizione democratica e del continuo ed inaccettabile trasformismo, nella convinzione che: QUANDO VIENE MENO L’ORGOGLIO DELL’APPARTENENZA MUORE LA POLITICA.
Piero Amato
Segretario Provinciale del P.S.I.

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply