venerdì, 16 Aprile, 2021

PSI San Giovanni in Fiore
Il “mercimonio” della politica

0

Quello che si sta verificando, dopo solo quattro mesi dalle elezioni amministrative comunali del 2020 a San Giovanni in Fiore, è a dir poco sbalorditivo ed incredibile. Alcuni giovani che si sono messi in discussione, candidandosi nelle liste civiche, dichiarando di essere contro i Partiti politici dell’arco costituzionale, volendo rappresentare la novità ed il rinnovamento, non appena trascorso il tempo di “rodaggio” nella veste di Consigliere Comunale, cosa fanno costoro? Il salto della quaglia. Le transumanze, di solito si fanno nel tardo autunno ed a primavera inoltrata, ma qui da noi, a San Giovanni in Fiore, vanno bene in qualsiasi periodo dell’anno. Lasciare i vari movimenti politici che hanno consentito a costoro di essere stati eletti a Consigliere Comunale, per poi approdare a Partiti Nazionali che potrebbero garantirgli un futuro in politica, non è stato difficile mettere in atto la “transumanza”. L’etica, la morale, la coerenza politica, il rispetto degli elettori e delle elettrici che si sentono traditi dai loro rappresentanti politici votati, questi valori, da costoro che hanno consumato la transumanza, non sono tenuti in nessuna considerazione. Non si sente più vergogna, passando in modo così repentino da una forza politica ad un’altra contrapposta. Nelle prossime Elezioni Regionali fissate per il 11.04.2021 assisteremo a candidature di facciata con rappresentanti amministratori locali che andranno a riempire le liste del centro-destra. Noi Socialisti, seguiamo giorno dopo giorno le varie fasi della politica locale, non ci piace questo” mercimonio “della politica, lo denunciamo con forza alla popolazione florense, affinchè ne faccia tesoro per le prossime elezioni regionali.

PSI San Giovanni in Fiore

Condividi.

Riguardo l'Autore

Avatar

Leave A Reply