domenica, 26 Settembre, 2021

Raggi rinunciò ai Giochi del 2024 al grido ‘Vive la France’

0

Dal Paese dei samurai il sesto oro olimpico arriva dal ciclismo e tutta l’Italia impazzisce di gioia…anche i grillini!
Apprezziamo che i 5Stelle siano orgogliosi dei successi ottenuti dai nostri atleti alle Olimpiadi di Tokyo ed esultino alle loro vittorie; certo avremmo desiderato esultare alle tante medaglie vinte con la prospettiva di rimetterle in palio a Roma, e non a Parigi, dove invece in conseguenza di una scelta infelice della Sindaca pentastellata si terranno i Giochi nel 2024. Ricordo con tristezza quando il popolo grillino, nella città capitolina guidata da Virginia Raggi, decise per sua voce di lasciare ai cugini francesi la possibilità di rilanciare il Made in France a scapito del Made in Italy: non mi considero uno stupido, eppure mi chiedo ancora il perché di quella risoluzione inopportuna! Ricordo anche che non ci battemmo con grande determinazione perché ciò non accadesse, ingoiammo come olio di scarsa qualità le scemenze che ci raccontarono. Certo, fuor d’ipocrisia, il rammarico è amplificato anche dalle splendide prestazioni dei nostri campioni, ed ancor di più dalla vincita degli ori più prestigiosi: quell’oro finissimo, della migliore qualità, che nel 2024, se avessimo dato la nostra disponibilità, ci avrebbe permesso di fare gli onori di casa in quelle che saranno le Olimpiadi più belle di questo terzo millennio appena iniziato. I francesi non si faranno sfuggire l’occasione per recuperare parte di quella grandeur che hanno smarrito. Dio, che invidia! Invidia e anche rabbia, per aver permesso all’Italia di grillizzarsi, una iattura come la peggiore delle piaghe d’Egitto. Le prossime elezioni politiche sono ancora lontane, ma quelle di Roma gia bussano alle porte; speriamo di liberarci del sindaco che ha regalato ai cugini transalpini quel palcoscenico olimpico che ci spettava di diritto. Abbiamo trovato la foto della conferenza quando la pentastellata Raggi comunicò definitamente la rinuncia ai Giochi…era ‘raggiante’! E noi?

 

Angelo Santoro

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply