lunedì, 29 Novembre, 2021

Scipione Roma
Calabria, ennesimo spot elettorale

0

Zonarossa, Calabria: il Presidente Tallini, su sollecitazione dei gruppi consiliari di maggioranza, convoca un Consiglio Regionale straordinario per chiedere a Conte e Speranza di rivedere la loro decisione e inserire la Calabria in zona gialla.
Dopo la brutta figura di Spirlì su La7 che si è detto ignorante su terapie intensive, questa è l’ennesima pagliacciata di un Governo Regionale che in 7 lunghi mesi non ha fatto nulla per aumentare e migliorare l’offerta sanitaria, dilapidando l’enorme vantaggio che avevamo accumulato durante il primo lockdown con una Calabria quasi Covidfree.

 

Resto sempre convinto che il Governo Nazionale poteva agire prima, anticipando il decreto Calabria bis, perché sapeva dell’inefficienza e della incapacità della Regione. Non credo che una struttura commissariale che in 18 mesi non ha prodotto nessun risultato significativo, possa improvvisamente sorprenderci..Ai tanti rappresentati politici calabresi – parlamentari e consiglieri regionali – di destra, centro, sinistra e pentastellati – vorrei solo dire di non fare proclami roboanti: tanti di voi erano a fianco di Scopelliti quando in nome del ‘risparmio’ chiuse 18 Ospedali; tanti di voi negli anni successivi potevano rivedere quelle decisioni scellerate e non lo hanno fatto; tanti di voi hanno interesse a che la Sanità pubblica rimanga inefficiente; tanti di voi hanno interesse a che le liste di attesa nel pubblico aumentino, così da costringere i cittadini a rivolgersi al privato; tanti di voi oggi sono in maggioranza e sostengono il Governo Conte. Meno chiacchiere, meno teatrini, più vicinanza ai territori e ai Sindaci e a lavoro per colmare il grave gap Sanitario e portare la Calabria e i calabresi fuori dalla zona rossa – magari partendo dalla riapertura degli ospedali. Giocare con la disperazione delle persone, delle imprese, dei commercianti, degli artigiani è da criminali.

 

Scipione Roma

Direzione Nazionale PSI

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply