giovedì, 5 Agosto, 2021

Scrive Luciano Masolini:
A Como un giardino dedicato a Giordano Azzi

0

A circa vent’anni dalla morte dell’ingegnere Giordano Azzi (1910 – 2002), che oltre ad essere stato un impegnato attivista del Partito socialista fu anche per lunghi anni un sostenitore della lingua internazionale esperanto, la città di Como il 21 aprile scorso gli ha intestato (quale suo eminente concittadino) un giardino, provvisto pure di un’area giochi per bambini. Alla cerimonia – volutamente contenuta a causa delle restrizioni – erano tra gli altri presenti il sindaco Mario Landriscina e Magda Azzi Fagetti, la quale proprio riguardo a suo padre ha voluto leggere ai vari convenuti il bel saluto inviatole da Luigi Fraccaroli, neo presidente della Federazione Esperantista Italiana (FEI). Nella targa, posizionata all’ingresso del giardino trovantesi in Via Francesco Anzani, è impressa una breve e semplice iscrizione: “Parco Giordano Azzi, scrittore e poeta lariano”. Senz’altro un gesto più che gradito questo tributo di riconoscenza, che intende giustamente ricordare non solo un animoso esperantista particolarmente abile, ma anche nello stesso tempo onorare un sensibile socialista dagli splendidi e molteplici lati davvero moto altruistici.

 

Luciano Masolini

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply