domenica, 1 Agosto, 2021

Scrive Luciano Masolini:
Difendere il ruolo del Parlamento

0

Sinceramente devo ammettere di non avere più così tante simpatie e soprattutto anche di avere sempre molta meno stima nei riguardi dei nostri parlamentari. Tuttavia, il rischio di poter vedere il “luogo” ad essi riservato indebolito a causa di un loro eventuale dimezzamento, mi suscita senz’altro qualche dubbio. Tra l’altro, l’aver voluto accorpare il voto referendario del taglio dei parlamentari a quello regionale e comunale non la reputo affatto una buona scelta, anzi. Infatti, a distanza ormai di un solo mese dalle elezioni assistiamo quasi ad un eclissarsi del quesito referendario, che non è neppure dei più semplici e che però, purtroppo, viene affrontato abbastanza approssimativamente. Quando, invece, necessiterebbe di tanti più approfondimenti ed anche di tanti maggiori chiarimenti. Su tale iniquo trattamento ha fatto quindi assai bene il coordinatore del Psi, Luigi Iorio, a sollevare a fine luglio una giusta denuncia. Anche perché è sicuramente vero – al di là di quello che si può credere – che, giungere ad un’incrinatura della sovranità popolare a causa di un idebolimento del Parlamento, non sarebbe certo una gran cosa. “… Se ci ritroveremo come sembra probabile in una battaglia di minoranza (…), in compagnia quasi solo dei radicali e di singole personalità – ha dichiarato il carissimo Iorio -, diremo comunque con forza che la vera riforma necessaria, per ridare prestigio al Parlamento, è quella di restituire ai cittadini il diritto di scegliere i propri rappresentanti…”. Fa sempre molto piacere avere un Psi così tanto impegnato ed anche, se pur nelle sue modeste forze, altrettanto così fortemente combattivo.

 

Luciano Masolini

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply