martedì, 3 Agosto, 2021

Scrive Luigi Orsatti:
I miei diritti di libertà…. in parte lesi.

0

Mi aspettavo, ultimamente dal Ministro della Salute SPERANZA, un provvedimento che garantisse a tutti i cittadini, me compreso, e a tutti i cittadini residenti in Italia, una disposizione di legge che applicasse da subito l’obbligo di vaccinazione per tutto quel ” Personale Sanitario ” di oltre 45.000 unità ancora non vaccinati(no-Vax) oltre molti insegnanti… che a breve entreranno nelle classi con alunni e studenti. L’art. 32 della Costituzione Italiana cita che: La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo ed interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti. Nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario se non per disposizione di legge. La legge non può in nessun caso violare i limiti imposti dal rispetto della persona umana. E allora io dico a questo punto come persona umana , adulta e vaccinata che è un contro senso in questi periodi di pandemia con varianti accertate non vaccinarsi proprio per quell’interesse della collettività dove noi tutti ne facciamo parte Mi immagino già un paziente che si reca, per urgenza, ad un qualsiasi Pronto Soccorso dover chiedere: mi scusi dottore ma lei è vaccinato?

 

Luigi Orsatti

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply