giovedì, 21 Ottobre, 2021

Scrive Maurizio Bolognetti:
Per non rassegnarsi allo status quo

0

Maurizio Bolognetti in sciopero della fame dal 6 giugno

Ho fatto in coscienza tutto quel che potevo per dar voce ad “eretici”, “eterodossie”, “scomunicati” da una scienza di regime che scienza non è. L’anno scorso (era febbraio) avvertivo dei rischi collegati all’emergenza sanitaria. Da qualche parte quei messaggi in una bottiglia sono conservati. A futura memoria verrebbe da dire. Ho provato ad onorare parole antiche che diventano sempre più prive di contenuto: democrazia, libertà, giustizia. Ho provato ad onorare come faccio da 40 anni quel diritto alla conoscenza che è diritto umano. Proprio vero…la strage di diritto, diritti e legalità, ecc. si fa inevitabilmente strage di popoli. Perché proseguo, insisto, continuo? Perché non intendo rassegnarmi allo status quo e a questa montante putrefazione. Non intendo rassegnarmi al conformismo e non voglio diventare una figurina di questo presepio di regime. Ci provo almeno. A ciascuno il suo.

 

Maurizio Bolognetti

Condividi.

Riguardo l'Autore

Leave A Reply