martedì, 11 Maggio, 2021

Scrive Rino Capezzuoli:
Draghi farà politica e Draghi farà politica servizio del Paese

0

Se fosse un cittadino dello schieramento di destra voterei sicuramente M.Renzi poiché facendo fallire il tentativo di Conte ha permesso alla destra di tornare a giocare una partita che aveva già perso un’ anno fa. Sul tentativo di Draghi ho già scritto “dalla padella nella brace” che vi allego. Sembra che il super tecnico Draghi debba fare un governo alla Ciampi “tecnico politico” con chi ci sta forse con quasi tutti anche se questa scelta dovuta “al mangiar questa minestra o saltar questa finestra”porterà alcune scissioni in certe formazioni politiche sia destra che forse a sinistra ed a piroette da circo equestre in altre. Tutto potrebbe andar bene se il supertecnico Draghi riuscirà a fare quanto richiesto dal presidente della Repubblica ed a portare il paese fuori dall’emergenze pandemiche ed economiche fino alla fine della legislatura cosa non certa ancora. IL solo nome di Draghi applaudito da quasi tutti in Italia, Europa e nel mondo ha già fatto scendere il nostro spread sotto 100 punti ed a messo le ali alla borsa, cose importanti per noi indebitati fino al collo. Auguriamoci che divenga il banchiere dei poveri dopo che quando era in banca d’Italia non vigilò abbastanza sulle emissioni di prodotti finanziari non ormeggiati ad una solida economia che portarono a tosare il gregge dei risparmiatori favorendo sempre i soliti speculatori. Certo riconosciamo che senza di lui alla guida della BCE oggi l’Europa sarebbe in condizioni molto più gravi. Per questo gli riconosciamo una valenza politica non comune e siamo pronti a fargli credito Soprattutto se riuscirà a fare qualcuna delle riforme di cui il paese ha necessità: fisco, giustizia riforma elettorale ,welfar giocando sull’insipienza delle forze politiche che così potranno recupera Il loro ruolo. Ultime annotazioni :soprattutto per lo schieramento di sinistra è necessario recuperare contenuti smarriti di rappresentanza dei più deboli e bisognosi tornando a far politica tramite idee Cultura solidarietà, unità di tutto lo schieramento sui territori rafforzando le associazioni intermedie di cui Renzi voleva fare a meno. Altro elemento importante per il futuro quanto gli italiani hanno imparato in questi giorni sulle nostre istituzioni. certamente molto di più che negli ultimi 20 anni poiché sono stati forse solo gossip o per curiosità costretti a seguire la politica e quanto accade nei palazzi del potere. Ultimissima annotazione Draghi farà politica, nel significato più nobile della parola al servizio del paese e forse sarà costretto a dar vita a quel riformismo che come socialisti non abbiamo mai avuto la forza di perseguire e realizzare.

 

Rino Capezzuoli

Condividi.

Riguardo l'Autore

Avatar

Leave A Reply